Venerdì, 24 Maggio 2024
Gela, 28°C - Sereno

Degrado in viale Enrico Mattei tra sporcizia, panchine rotte ed erbacce

Disagi del cittadino

Degrado in viale Enrico Mattei tra sporcizia, panchine rotte ed erbacce

Viale Enrico Mattei versa ancora in uno stato di incuria e di degrado. Erbacce, rifiuti, e panchine rotte sono l'emblema di una zona lasciata nell'abbandono. Di fronte al campo sportivo pu...

25 Maggio 2023 10:34

137
Guarda videoDegrado in viale Enrico Mattei tra sporcizia, panchine rotte ed erbacce
Advertising

Viale Enrico Mattei versa ancora in uno stato di incuria e di degrado. Erbacce, rifiuti, e panchine rotte sono l'emblema di una zona lasciata nell'abbandono. Di fronte al campo sportivo punto Juve, ad esempio, le criticità, già segnalate in diverse occasioni dai cittadini, sono sotto gli occhi di tutti. In primo luogo il verde non è curato e rischia di invadere anche la struttura sportiva gestita dalla società Amo Gela Dorica. Con il passare del tempo, le erbacce hanno raggiunto altezze vertiginose che rendono impercorribile quel tratto di strada ai pedoni. Criticità anche per il manto stradale, dissestato e le cui condizioni non consentono una viabilità sicura. Per non parlare poi delle panchine, oggetto negli anni di atti di vandalismo ed oggi completamente inutilizzabili. A distanza di mesi, la situazione non è cambiata. Le immagini dimostrano come si presentava l'area lo scorso ottobre, mentre questa è la situazione attuale. Come testimoniano le immagini quasi nulla è cambiato, anzi, rispetto al mese di Ottobre, si sono presentate nuove problematiche alla già nutrita lista: dall'abbandono di resti di consumazioni che, oltre creare uno scenario poco edificante, ammorba l'aria con l'esalazione di cattivi odori; ma anche in fatto di sicurezza le cose non vanno. Ci sono infatti diversi contatori scoperti e lasciata alla portata di tutti. Una situazione sgradevole, soprattutto se si pensa che la zona è spesso frequentata da bambini che per raggiungere il campo sportivo devono oltrepassare mille ostacoli. Un intervento di riqualificazione, invece, potrebbe rappresentare un volano per restituire l'area alla città come un luogo di ritrovo per molti giovani, ma purtroppo non è così.di Simone Carrubba

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti