Giovedì, 18 Aprile 2024
Gela, 12°C - Sereno

Strage di Altavilla, nessun segno di pentimento da Barreca: "Erano vinti dal diavolo"

Banner Testata

Cronaca

Strage di Altavilla, nessun segno di pentimento da Barreca: "Erano vinti dal diavolo"

E' quanto ha riferito il legale del muratore

Redazione

21 Febbraio 2024 18:45

432
Guarda videoStrage di Altavilla, nessun segno di pentimento da Barreca: "Erano vinti dal diavolo"
Advertising

Nessun segno di pentimento, fino a questo momento. Giovanni Barreca, il muratore di 54 anni arrestato con l'accusa di avere sterminato la famiglia durante un rito di esorcismo ad Altavilla Milicia, continua a ribadire che la moglie, Antonella Salamone di 40 anni, e i figli Kevin ed Emanuel, di 16 e 5 anni, sono stati "vinti dal diavolo". A dirlo è stato lo stesso Barreca al suo legale, l'avvocato Giancarlo Barracato, che lo ha incontrato diverse volte.In carcere ci sono anche Massimo Carandente e Sabrina Fina, oltre alla figlia 17enne di Barreca che è "in uno stato di delirio costante", ha detto all'Adnkronos il legale del 54enne.

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti