Giovedì, 18 Aprile 2024
Gela, 12°C - Sereno

Morì a 40 anni per un tumore curato con erbe e tisane: assolto un santone

Banner Testata

Cronaca

Morì a 40 anni per un tumore curato con erbe e tisane: assolto un santone

La donna fu anche sottoposta, senza anestesia, all'asportazione di un neo

Redazione

21 Febbraio 2024 17:18

561
Guarda videoMorì a 40 anni per un tumore curato con erbe e tisane: assolto un santone
Advertising

Sentenza ribaltata in appello a Genova per la morte di Roberta Repetto, la donna di 40 anni uccisa dalle metastasi di un tumore curato con tisane ed erbe da un “santone” e i suoi collaboratori del centro olistico Anidra in Liguria. Paolo Bendinelli, responsabile e guru del centro, è stato assolto mentre è stata ridotta da 3 anni e 4 mesi a 1 anno e 4 mesi la condanna per il medico bresciano Paolo Oneda. Per la psicologa Paola Dora è stata confermata l'assoluzione. Repetto fu anche sottoposta, senza anestesia, all'asportazione di un neo sul tavolo della cucina del centro.

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti