Giovedì, 18 Aprile 2024
Gela, 12°C - Sereno

Niscemi Calcio pronto a ripartire: la dirigenza chiede l’utilizzo dello stadio di Gela

Banner Testata

Sport

Niscemi Calcio pronto a ripartire: la dirigenza chiede l’utilizzo dello stadio di Gela

I lavori al Pontelongo non saranno ultimati prima del 2024

Stefano Blanco

25 Luglio 2023 11:20

395
Guarda videoNiscemi Calcio pronto a ripartire: la dirigenza chiede l'utilizzo dello stadio di Gela
Advertising

Riparte anche la stagione del Niscemi Calcio, la dirigenza in questi giorni si è riunita per organizzare la nuova annata calcistica e si sta già muovendo per la questione stadio. Il Pontelongo di Niscemi si trova infatti al centro di lavori di riqualificazione dell'intera area e la nuova struttura con tanto di campo in erba sintetica non sarà pronta prima del febbraio 2024.

Advertising

Per questo motivo la dirigenza ha protocollato in questi giorni la richiesta ufficiale per l'utilizzo dello stadio Vincenzo Presti di Gela. Un posto dovrebbe essersi liberato, infatti, dopo l'unione tra Gela FC ed SSD Gela, rimarrebbero così tre le squadre a utilizzare la struttura per il prossimo anno: Città di Gela, Gela Calcio del gruppo Paradiso e ipoteticamente Niscemi Calcio. La concessione rimane comunque un ipotesi date le vicende delle ultime settimane legate allo stadio gelese.

Advertising

L'entusiasmo in casa Niscemi rimane comunque altissimo, la scorsa stagione terminata con la salvezza raggiunta con una giornata d'anticipo, ha riacceso la passione dei niscemesi per il calcio e riportato i tifosi a sostenere la squadra. Attorno al progetto Niscemi quest'anno inoltre sembrano essersi avvicinati nuovi imprenditori e professionisti locali pronti a sposare la causa Gialloverde.

Advertising

L'obiettivo rimane sempre quello di fare un campionato tranquillo, riconfermarsi squadra temibile per chiunque e puntare a un piazzamento migliore rispetto alla scorsa stagione. Dal punto di vista tecnico con molta probabilità verrà riconfermata la panchina di Fabio Comandatore, il gelese lo scorso anno ha convinto staff e dirigenza grazie al suo carattere deciso e alla sua capacità di gestire lo spogliatoio anche nei momenti difficili. A Comandatore e allo staff va dato il merito, inoltre di aver lanciato diversi giovani talenti, i vari Scardino, Frazzetto, Maugeri e Cunsolo, hanno dimostrato maturità e grandi potenzialità tanto da aver attirato l'attenzione di diverse squadre siciliane. Pare che in particolare su Scardino e Maugeri siano arrivate alcune offerte anche da categorie superiori.

Valorizzare i giovani rimane allora l'obiettivo primario della società che ha deciso di confermare in blocco la rosa dello scorso anno. Si riparte, infatti, dalle certezze rappresentate da Blanco, Bruccoleri, Paradiso, Runza e Lirio Alma che saranno lo scheletro della squadra a loro andranno aggiunti i giovani talenti frutto del vivaio e dell'under 16. Novità potrebbero arrivare sull'organigramma societario, nuove figure potrebbero essere integrate alla dirigenza ma le new entry non verranno ufficializzate prima del 4 Agosto giorno della conferenza stampa di presentazione del nuovo progetto che oltre ad aver convinto sempre di più i niscemese oggi può contare anche sulla vicinanza dell'amministrazione comunale. 

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti