Giovedì, 18 Aprile 2024
Gela, 12°C - Sereno

Dramma a Riesi, era ai domiciliari e continuava a perseguitare la sua ex: lei si suicida

Banner Testata

Cronaca

Dramma a Riesi, era ai domiciliari e continuava a perseguitare la sua ex: lei si suicida

La vittima era stata legata sentimentalmente al suo ex per qualche mese

04 Luglio 2023 17:41

465
Guarda videoDramma a Riesi, era ai domiciliari e continuava a perseguitare la sua ex: lei si suicida
Advertising

Il 28 giugno era andata a denunciare per stalking l'ex che aveva già fatto condannare a 11 anni per violenze sessuali ripetute, lesioni e minacce di morte. Una richiesta d'aiuto quella di una romena di 33 anni raccolta dalla Procura generale di Caltanissetta che, ad aprile, aveva ottenuto la condanna dell'uomo. Il pg Fabiola Furnari, ritenendo il romeno pericoloso, ha chiesto e ottenuto in tempi record l'aggravamento della misura cautelare per l'imputato che dagli arresti domiciliari è finito in carcere.

Advertising

La celerità dell'intervento non ha scongiurato il peggio: donna, 33enne romena, si è suicidata temendo il ripetersi delle violenze. E' accaduto a Riesi. Il protagonista della vicenda è un 26enne Razvan Birzoi. La vittima era stata legata sentimentalmente a lui per qualche mese nel 2020. Un rapporto difficile e conflittuale sfociato in violenze sessuali e maltrattamenti. La compagna l'aveva denunciato una prima volta ottenendo la condanna in primo grado a 11 anni, poi confermata in appello.

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti