Giovedì, 23 Maggio 2024
Gela, 23°C - Nuvoloso

Gela, via libera all’accordo per rendere il porto rifugio funzionale

Attualità

Gela, via libera all’accordo per rendere il porto rifugio funzionale

Primo obiettivo avviare i lavori per il dragaggio

27 Giugno 2023 20:18

322
Guarda videoGela, via libera all'accordo per rendere il porto rifugio funzionale
Advertising

Il sindaco Lucio Greco ha dato il via libera all'accordo attuativo da parte dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare - Sicilia Occidentale relativa al ripristino funzionale  ed al potenziamento del Porto Rifugio di Gela. Il primo cittadino aveva avuto alcune settimane fa ulteriori contatti con il Presidente Pasqualino Monti e con il capo di gabinetto della presidenza della Regione, Salvatore Sammartano. Primo obiettivo avviare i lavori per il dragaggio.

Advertising

Grazie alle sollecitazioni dell'amministrazione comunale, l'AdSP si farà carico dell'adeguamento dei costi mentre rimane confermato l'impegno di Eni, che corrisponderà 5.383.000,00 euro dalle compensazioni per nuovi interventi di riqualificazione. Nell'accordo sarà messo nero su bianco che il nuovo intervento prevede costi tra i 12/15 milioni di euro (nell'ipotesi in cui nessun conferimento in discarica debba essere effettuato), tenuto conto delle nuove variabili che possono incidere sul costo complessivo dell'opera.

Advertising

Il progetto sarà approvato dall'Autorità Portuale che eseguirà la caratterizzazione integrativa, il progetto di fattibilità tecnico-economica ed il progetto esecutivo. Il nuovo accordo sarà sottoscritto da Regione Siciliana, Comune di Gela, dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Occidentale, Eni Spa, Enimed, Raffineria di Gela, Dipartimento Regionale della Protezione Civile.

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti