Lunedì, 15 Luglio 2024
Gela, 34°C - Nuvoloso

Morì a Gela schiacciato da una pala meccanica, chiesto il processo per dieci imputati

Cronaca

Morì a Gela schiacciato da una pala meccanica, chiesto il processo per dieci imputati

Alla richiesta del Pm si sono associati i difensori di parte civile per i familiari dello sfortunato operaio

05 Luglio 2023 12:36

619
Guarda videoMorì a Gela schiacciato da una pala meccanica, chiesto il processo per dieci imputati
Advertising

La  Procura di Gela insiste sulla richiesta di rinviare a giudizio 10 persone  finite sotto i riflettori della giustizia per inosservanza  delle norme di prevenzione degli infortuni sul lavoro a seguito del tragico infortunio registratisi alla discarica di Timpazzo il 4 novembre del 2017 che costò la vita all’operaio di 44 anni Massimo Iacona. Il processo è stato chiesto ieri pomeriggio dal Pm Lucia  Caroselli al Gup Roberto Riggio per Giuseppe Panebianco, rappresentante legale e liquidatore dell’Ato CL2 , Ruben Cristiano Maria Giamporcaro, responsabile del servizio di prevenzione e protezione dell’Ato CL2, Nunzio Lipomi, amministratore unico della General service;  Vincenzo Greco ed Emanuela Greco, rispettivamente direttore tecnico ed amministratore unico della ditta Novambiente ed ancora per Daniele D’Aquila, Carmelo Lanzarone, Filippo Indorato, Giuseppe Morello e Sergio Nicola Montagnino.

Advertising

Alla richiesta del Pm si sono associati i difensori di parte civile per i familiari dello sfortunato operaio.Iacona lavorava alle dipendenze della General Servjce, ditta incaricata del conferimento finale dei rifiuti solidi urbani nella discarica di Timpazzo. Quel tragico giorno stava espletando le sue mansioni lavorative quando rimase schiacciato contro un furgone da una pala meccanica in manovra guidata dal dipendente di un’altra ditta che non si accise della sua presenza. Le indagini sulla “morte bianca” di Iacona fecero emergere responsabilità sui 10 imputati per  i quali, la Procura insiste sulla richiesta di rinviarli a giudizio che sarà esitata la prossima settimana.

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti