Lunedì, 27 Maggio 2024
Gela, 19°C - Sereno

Tesi di laurea nella gestione dei fumi chirurgici, Asp di Caltanissetta esempio di eccellenza

Salute

Tesi di laurea nella gestione dei fumi chirurgici, Asp di Caltanissetta esempio di eccellenza

La ricerca è stata condotta da Stefano Lacagnina nella sua tesi di laurea

05 Luglio 2023 15:16

285
Guarda videoTesi di laurea nella gestione dei fumi chirurgici, Asp di Caltanissetta esempio di eccellenza
Advertising

È con grande soddisfazione che l'Azienda Sanitaria Provincialedi Caltanissetta annuncia la presentazione della prima tesi di laurea sperimentale nel campo della medicina e chirurgia che affronta una problematica di fondamentale importanza nel contesto delle procedure elettrochirurgiche: i rischi derivanti dai fumi generati durante tali interventi.
La tesi, realizzata da Stefano Lacagnina, offre una panoramica dettagliata sui rischi associati all'esposizione ai fumi chirurgici e mette in evidenza i vantaggi derivati dall'utilizzo di dispositivi di aspirazione collegati direttamente agli strumenti elettrochirurgici.

Advertising

I dati raccolti presso il Blocco Operatorio del Presidio Ospedaliero "Sant'Elia" di Caltanissetta confermano l'importanza del problema e suggeriscono possibili soluzioni "smoke free" per affrontarlo in modo efficace. La tesi di laurea, invero, conferma e certifica il notevole lavoro dell'ASP di Caltanissetta, guidato dal Commissario Alessandro Caltagirone, con la preziosa collaborazione del Dott. Giovanni Di Lorenzo, responsabile del Coordinamento delle Sale Operatorie nonché Correlatore della tesi, e della Dott.ssa Cinzia Granvillano, responsabile del servizio di Prevenzione e Protezione. Grazie a questa collaborazione sinergica è stato raggiunto un eccezionale risultato nell'abbattimento dei fumi generati durante le procedure sia per gli interventi in videolaparoscopia che in chirurgia tradizionale.

Advertising

Già prima dell'arrivo della pandemia da COVID-19, l'Asp di Caltanissetta è stata la prima in Italia a rendere completamente "smoke free" tutto il Blocco Operatorio, comprese le sale operatorie attive negli ospedali di Gela e Mussomeli. L'Asp di Caltanissetta, così, ha dimostrato di essere all'avanguardia nella politica della sicurezza e nella tutela della salute dei suoi operatori, adottando una procedura operativa che prevede l'acquisizione di un sistema di aspirazione dei fumi direttamente dal sito chirurgico, impedendone la diffusione nell'ambiente circostante. 

Advertising

L'adozione di una soluzione "smoke free" in sala operatoria è un esempio da seguire per altre strutture sanitarie, in quanto garantisce un ambiente di lavoro più sicuro per il personale medico e chirurgico e contribuisce alla tutela della salute dei pazienti sottoposti a interventi chirurgici. "Desidero sottolineare - afferma il Dott. Di Lorenzo - che i risultati ottenuti sono il frutto di una sinergia reale tra i vertici aziendali e le unità operative. L'attestazione di una tesi di laurea scelta dai docenti e dai professori di medicina e chirurgia dell'Università di Palermo è una chiara dimostrazione del nostro impegno nel lavorare incessantemente per consolidare la nostra posizione come sala operatoria all'avanguardia e diventare un punto di riferimento per l'università stessa".

"La ricerca condotta nella tesi di Stefano Lacagnina - ha dichiarato il Commissario Dott. Ing. Alessandro Caltagirone - conferma l'importanza di affrontare il problema dei fumi chirurgici e dimostra che soluzioni come l'aspirazione diretta possono ridurre significativamente i rischi associati. L'ASP di Caltanissetta ha dimostrato di essere all'avanguardia in questo settore, fornendo una guida preziosa per altre strutture sanitarie interessate a migliorare la sicurezza e la qualità dell'ambiente di lavoro in sala operatoria e si conferma come un esempio di eccellenza nella gestione dei fumi chirurgici, fornendo un prezioso modello da seguire per le strutture sanitarie in tutto il Paese.

Ringrazio il Dott. Giovanni Di Lorenzo - conclude il Commissario - per l'impegno e la costanza che lo hanno contraddistinto sia nell'ottenere il traguardo smoke free sia nel seguire il laureando durante la realizzazione della tesi di laurea. Inoltre, desidero esprimere un sentito ringraziamento al futuro Dott. Stefano Lacagnina per aver scelto l'ASP di Caltanissetta come sede di realizzazione della sua tesi di laurea. L'impegno e la dedizione dimostrati nella ricerca e nell'approfondimento dei temi legati a soluzioni smoke free sono stati di grande valore. Sono sicuro che il futuro dottore continuerà a portare avanti il suo impegno e la sua passione nella sua brillante carriera".

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti