Giovedì, 18 Aprile 2024
Gela, 12°C - Sereno

Salute, Schifani: "Un incentivo economico ai medici degli ospedali di zone disagiate"

Banner Testata

Attualità

Salute, Schifani: "Un incentivo economico ai medici degli ospedali di zone disagiate"

Lo prevede una norma predisposta dal governo regionale

Redazione

29 Novembre 2023 20:41

316
Guarda videoSalute, Schifani: "Un incentivo economico ai medici degli ospedali di zone disagiate"
Advertising

Un incentivo economico a favore dei medici che prestano servizio nei presidi ospedalieri di zone disagiate o in quelli che presentano maggiori carenze di organico. Lo prevede una norma predisposta dal governo regionale che sarà inserita nel disegno di Legge di stabilità il cui testo è già all'attenzione delle commissioni di merito dell'Ars. «L'obiettivo - spiega il presidente della Regione, Renato Schifani - è quello di trattenere il personale nelle sedi più disagiate, come le isole minori, le zone montane e periferiche, e, nel contempo, di provare a convincere i medici a trasferirsi in queste strutture cosiddette di frontiera.

Advertising

Dopo il bando per il reclutamento di 1.500 medici stranieri, mettiamo in campo un'altra soluzione per far fronte alla carenza di sanitari nel sistema siciliano e assicurare i livelli essenziali di assistenza ai cittadini. Una misura temporanea e urgente in attesa che da Roma arrivino i provvedimenti per risolvere strutturalmente un problema che coinvolge tutto il Paese: il numero chiuso nelle facoltà di Medicina». La norma stanzia venti milioni di euro per il prossimo triennio.

Advertising

Secondo il report del dipartimento Pianificazione strategica dell'assessorato della Salute, diretto da Salvatore Iacolino, infatti i medici che prestano servizio nei presidi disagiati sono 302 (di cui 289 a tempo indeterminato), a fronte di una pianta organica di 576. Con un decreto dell'assessore alla Salute saranno determinati i criteri per l'attribuzione dell'incentivo, che può arrivare massimo a mille euro al mese.

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti