Lunedì, 15 Luglio 2024
Gela, 35°C - Nuvoloso

Nel garage con un chilo di cocaina, un fucile e munizioni: un arresto a Gela

Cronaca

Nel garage con un chilo di cocaina, un fucile e munizioni: un arresto a Gela

Un escamotage che non lo ha messo al riparo dall'occhio vigile degli agenti del commissariato

Daniela Vinci

24 Gennaio 2024 15:08

2047
Guarda videoNel garage con un chilo di cocaina, un fucile e munizioni: un arresto a Gela
Advertising

Un garage sito nel popoloso rione Sant'Ippolito come base logistica dove occultare lontano da occhi indiscreti fiumi di cocaina, armi e munizioni di vario calibro. Un escamotage che non lo ha messo al riparo dall'occhio vigile degli agenti del locale Commissariato e da quelli della Squadra Mobile di Caltanissetta che, insospettiti dal continuo andirivieni di persone da quell'immobile, hanno subodorato l'ipotesi che occultasse affari loschi. Ad acuire i sospetti anche il fatto che l'immobile fosse nella disponibilità di un noto pregiudicato, ovvero Massimo Gerbino, un gelese dal passato costellato da vicissitudini giudiziarie per reati legati al crimine organizzato.

Advertising

Il suo nominativo, anni addietro, finì agli atti dell'inchiesta antimafia "Malleus" che accese i riflettori su un un imponente traffico di sostanze stupefacenti gestito sull'asse Gela-Catania sotto l'egida di Cosa Nostra. Rimesso in libertà, Gerbino non si sarebbe allontanato dalla vecchia strada, rimettendo le mani nell'illecito. Gli agenti del commissariato e quelli della Squadra Mobile lo hanno "pizzicato" mentre si accingeva ad entrare nel garage. 
Sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di cento grammi di cocaina. La successiva perquisizione eseguita all'interno dell'immobile ha portato al rinvenimento di un ingente quantitativo di "polvere bianca" per un peso complessivo di quasi un chilo, occultata negli anfratti dello stabile. 

Advertising

Nello stesso garage i poliziotti hanno scovato una lupara e munizioni di diverso calibro. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, mentre Gerbino è stato tratto in arresto e rinchiuso nel carcere di Gela. Il Gip ha già convalidato il suo arresti e disposto il carcere, così come richiesto dalla locale Procura.

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti