Giovedì, 23 Maggio 2024
Gela, 19°C - Nuvoloso

La Pro Loco Gela ospite alla famosa Carrivalata di San Cono

Tradizione

La Pro Loco Gela ospite alla famosa Carrivalata di San Cono

La tradizionale e storica manifestazione è andata in scena ieri in Piazza Gramsci

Redazione

12 Febbraio 2024 15:06

543
Guarda videoLa Pro Loco Gela ospite alla famosa Carrivalata di San Cono
Advertising

La Pro Loco Gela è stata tra le protagoniste del noto evento carnevalesco "Carrivalata" che si svolge ogni anno a San Cono. La tradizionale e storica manifestazione è andata in scena ieri in Piazza Gramsci alla presenza di una folla entusiasta e coinvolta. Si tratta di una particolare rappresentazione teatrale che tradizionalmente si svolge a cavallo ed è itinerante; i personaggi, in sella ai loro quadrupedi, si spostano per le vie del paese recitando versi in vernacolo sugli usi e i costumi della cultura locale dando vita ad una simpatica e sana competizione tra le comunità locali rappresentate. Le origini storiche della Carrivalata risalgono addirittura al Medioevo, agli albori della lingua italiana, epoca in cui, gruppi di improvvisati attori, davano vita a questa forma di teatro popolare.

Advertising

 Nel tempo, l'evento è cresciuto evolvendosi ma mantenendo la propria antica identità e diventando una delle manifestazioni più attrattive di San Cono. Ieri sera, nell'ambito della XXVI edizione della Carrivalata organizzata dalla Pro Loco di San Cono, sono stati portati in scena i testi di Pasquale Almirante "I Paisa" e "A Masseria". Tra le città rappresentate dalla drammaturgia c'è appunto Gela. "E' stato un grande piacere accogliere l'invito degli amici della Pro Loco di San Cono - dichiara il direttivo della Pro loco Gela - e poter cosi promuovere la nostra storia ed il nostro immenso patrimonio rappresentato innanzitutto dal mare e dai preziosi reperti archeologici. Avvieremo sicuramente una collaborazione per futuri eventi e intanto l'invito è ricambiato per venire a visitare Gela e scoprire le nostre meraviglie paesaggistiche e storiche".                                                        

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti