Venerdì, 24 Maggio 2024
Gela, 28°C - Sereno

La Commissione Regionale Antimafia impegnata nella mappatura del fenomeno criminale nel nisseno

Cronaca

La Commissione Regionale Antimafia impegnata nella mappatura del fenomeno criminale nel nisseno

Prosegue il lavoro di mappatura sullo stato della criminalità organizzata nelle varie province siciliane da parte della commissione Antimafia dell'Assemblea regionale siciliana,...

Donata Calabrese

13 Aprile 2023 13:40

91
Guarda videoLa Commissione Regionale Antimafia impegnata nella mappatura del fenomeno criminale nel nisseno
Advertising

Prosegue il lavoro di mappatura sullo stato della criminalità organizzata nelle varie province siciliane da parte della commissione Antimafia dell'Assemblea regionale siciliana, presieduta da Antonello Cracolici. Stamane la commissione si è riunita a Caltanissetta, all'interno della prefettura, per incontrare il prefetto, Chiara Armenia; il vicario del questore, Gaspare Calafiore; il comandante provinciale dei carabinieri, Vincenzo Pascale; il comandante provinciale della Guardia di Finanza, Stefano Gesuelli; e il capo centro Dia, Giuseppe Ialacqua. In tarda mattinata, la commissione ha incontrato il procuratore generale facente funzioni presso la Corte di Appello di Caltanissetta, Antonino Patti, e il procuratore capo Salvatore De Luca. Nel pomeriggio spazio ai sindaci dei comuni della provincia di Caltanissetta. Saranno ascoltati dalla commissione su questioni relative alla presenza della criminalità mafiosa nel territorio. Intorno alle 12.15, durante una pausa dei lavori,  il presidente Antonello Cracolici ha incontrato la stampa ricordando il rischio di infiltrazioni mafiose negli appalti del Pnrr, plaudendo alla struttura organizzata per prevenire efficacemente il fenomeno e sottolineando che in provincia manca un consorzio per i beni confiscati alla mafia.di Donata Calabrese

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti