Mercoledì, 22 Maggio 2024
Gela, 21°C - Nuvoloso

"Ho soli 18 anni e non mi abbatto", Holy lascia Amici. Il padre: "E’ stato come gareggiare alle Olimpiadi"

Spettacolo

"Ho soli 18 anni e non mi abbatto", Holy lascia Amici. Il padre: "E’ stato come gareggiare alle Olimpiadi"

Tanti abbracci e applausi per lui e una vita che lo aspetta al di fuori di "Amici".

Redazione

03 Dicembre 2023 15:38

2046
Guarda video"Ho soli 18 anni e non mi abbatto", Holy lascia Amici. Il padre: "E' stato come gareggiare alle Olimpiadi"
Advertising

Holy Francisco, il cantante gelese di soli 18 anni che ha preso parte alla fortunata trasmissione di Maria De Filippi, è stato eliminato. Holy Francisco è arrivato ultimo nella classifica della gara cover e come anticipato dalla prof Pettinelli per lui il percorso nella scuola di Amici si ferma qui! "Ho soli 18 anni e non mi abbatto", ha detto Holy dopo aver consegnato la maglia. Tanti abbracci e applausi per lui e una vita che lo aspetta al di fuori di "Amici". Un'occasione per mostrare il suo immenso talento. E a congratularsi per il percorso fatto, il padre Alessandro Guarnera. Ecco cosa scrive il padre su Facebook: "Termina oggi l'avventura musicale di mio figlio Francesco, Holy Francisco in arte, all'interno del contest di Amici 2023-2024. E' stato come gareggiare alle olimpiadi al cospetto di mostri sacri della musica Italiana. Come andare alle olimpiadi e stare accanto a grandi atleti.

Advertising

Resistere 11 puntate era impensabile ma ci sei riuscito. Non ho parole e solo un sentimento di gratitudine per ciò che ci hai fatto vivere. Orgogliosi e consapevoli più di prima delle tue capacità artistiche. Di come sai tenere il palco, della tua capacità di scrittura e soprattutto abbiamo finalmente capito come il tuo genere musicale sappia canalizzare tanti giovani disorientati in questo "difficile e complicato mondo moderno" che anche grazie alla capacità aggregativa della musica può trovare riscatto. Ti aspettiamo più forte di prima, con la tua scrittura creativa, con la tua personale capacità interpretativa….perchè solo tu puoi cantare ciò che scrivi!!!

Advertising

Un'avventura molto dura, non fosse per le regole rigide che ci hanno visti per quasi tre mesi lontani, con te chiuso senza contatti esterni con una "volontaria privazione della libertà" che ricorda comunque quella brutta sensazione di solitudine che il mondo ha provato con il periodo Covid. Tanti mesi con l'utilizzo del telefono contingentato che ti hanno distaccato da quel mondo reale che oggi prepotentemente ti vuole di nuovo con la tua energia. Hai tenuto alto il nome della nostra città e della Sicilia distinguendoti per educazione e determinazione. Ti chiedo solo una piccola cosa: concediti ai tanti amici parenti e fans che in questi mesi ti hanno sostenuto perché loro sono i carboni ardenti dei tuoi futuri successi…dai bambini agli anziani che anche se assurdo ti seguivano in ogni movimento. Siamo qui a braccia aperte per te e con te!!! Verso i prossimi traguardi…

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti