Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Gela, 13°C - Nuvoloso

Gela, l’abbraccio della Madonna ai suoi figli: processione al grido di "Viva Maria"

Religione

Gela, l’abbraccio della Madonna ai suoi figli: processione al grido di "Viva Maria"

Tanti fedeli hanno preso parte alla processione per le vie della città

Graziano Amato

09 Settembre 2023 14:31

895
Guarda videoGela, l'abbraccio della Madonna ai suoi figli: processione al grido di "Viva Maria"
Advertising

La grande porta della Chiesa Madre indica che il simulacro di Maria Santissima d'Alemanna è pronto ad abbracciare l'affetto, l'amore e la fede dei gelesi. I bambini vengono spogliati al cospetto di Maria. Nel frattempo, piazza Umberto I è colma di fedeli che iniziano a pregare. L'effige, portata in spalla dai marinai fino al sagrato, viene issata sul mezzo a quattro ruote. Inizia la processione per le vie della città, tra canti e preghiere. Per le vie della processione non ci sono luminarie. La crisi finanziaria dell'ente ha toccato anche la festa patronale. Il sindaco Lucio Greco è consapevole della delusione dei suoi concittadini e sente il bisogno di ringraziarli.

Advertising

Il simulacro della Patrona di Gela arriva davanti l'ospedale Vittorio Emanuele. Il pensiero è rivolto agli ammalati e a chi si prende cura di loro. Cala il buio, la processione continua, fino al rientro del simulacro in chiesa madre. C'è ancora tempo per una riflessione, a cura del parroco don Enzo Cultraro. I gelesi salutano Maria d'Alemanna e poi tutti con lo sguardo verso il cielo, per ammirare lo spettacolo pirotecnico offerto dalla famiglia Brunetti. 

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti