Domenica, 19 Maggio 2024
Gela, 29°C - Nuvoloso

"Eschilo, l’enigma dell’aquila assassina", Parlagreco presenta a Gela il suo libro

Cultura

"Eschilo, l’enigma dell’aquila assassina", Parlagreco presenta a Gela il suo libro

Il libro verrà presentato domani al Liceo Classico Eschilo

Redazione

30 Gennaio 2024 16:16

1972
Guarda video"Eschilo, l'enigma dell'aquila assassina", Parlagreco presenta a Gela il suo libro
Advertising

Domani, mercoledì 31 gennaio, alle 17,30, verrà presentato il libro di Salvatore Parlagreco "Eschilo, L'enigma dell'aquila assassina", editato dalla Kronomedia, editrice del Corriere di Gela. Si tratta di un investimento culturale di grande importanza per la città, e quindi di un contributo alla crescita della nostra comunità attraverso il recupero di una storia dimenticata. Kronomedia è stata scelta dall'autore perché l'iniziativa si svolgesse a Gela, città nella quale Eschilo ha abitato ed è poi morto. Kronomedia ha accolto il desiderio dell'autore ed ha assunto con entusiasmi l'iniziativa.

Advertising

Nel libro, l'autore s'interroga sulla fine del drammaturgo affidata alla bizzarra diceria che sia stato colpito da una tartaruga lanciata da un'aquila, diceria che è riuscita ad attraversare indenne ben 26 secoli di storia. Parlagreco ci conduce in un percorso affascinante che testimonia anni di ricerca e di approfondimenti, condotti con la tenacia del segugio e il rigore filologico dello storico. Salvatore Parlagreco è figlio di questa città, nella quale ha a lungo risieduto ed operato, anche come cronista di giornali regionali come l'Ora e il Giornale di Sicilia, prima di trasferirsi a Palermo, dove ha diretto il Servizio di Comunicazione dell'Assemblea regionale siciliana e le riviste editate dall'Ars (Cronache parlamentari siciliane, l'Agenda, e l'Euromediterraneo).

Advertising

Sua l'iniziativa di ripubblicare il libro di Hytten e Marchioni Industrializzazione senza sviluppo. Parlagreco ha diretto la Fondazione Federico II, istituita dal'Ars e presieduto il Cerisdi, scuola di alta formazione. Ha infine fondato e diretto il primo giornale digitale siciliano Sicilia Informazioni. Lungo il curriculum della sua attività di scrittore; tra le altre opere, le Antologie (Le ragioni della tolleranza, Le ragioni dei ragazzi, Mafia, letture utili sul crimine organizzato); i romanzi (Il Cavaliere e Monsignore, Il mistero del corvo, L'uomo di vetro (premio nazionale Walter Tobagi, dal quale libro è stato tratto il film omonimo sceneggiato dallo stesso autore, sceneggiatura che è stata premia al Festival internazionale di Taormina, Operazione Lure. Come la Sicilia divenne la 49ª stella Usa), i saggi (Il potere delle parole, Le parole del potere, La guerra delle due sinistre). La presentazione del libro si svolge per iniziativa dell'Associazione ex allievi del liceo Classico Eschilo di Gela, presso l'aula magna del Liceo delle Scienze Umane. Sono previsti gli interventi della presidente dell'Associazione organizzatrice, Maria Grazia Falconeri, del preside Maurizio Tedesco e del prof. Luciano Vullo, che ha scritto la post-fazione. E' prevista anche la lettura di alcuni brani delle tragedie di Eschilo, da parte di studenti del liceo Classico Eschilo. Converserà con l'autore, il prof. Marco Trainito.

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti