Giovedì, 18 Aprile 2024
Gela, 12°C - Sereno

Acqua troppo cara per gli autobottisti di Gela: "no" dei consiglieri comunali

Banner Testata

Politica

Acqua troppo cara per gli autobottisti di Gela: "no" dei consiglieri comunali

La scelta è stata condivisa da maggioranza e opposizione

Graziano Amato

26 Settembre 2023 12:57

554
Guarda videoAcqua troppo cara per gli autobottisti di Gela: "no" dei consiglieri comunali
Advertising

No all'aumento delle tariffe dell'acqua per le residenze cittadine non fornite dalla rete idrica il cui approvvigionamento avviene per mezzo di autobotti. Il consiglio comunale, compatto e in maniera bipartisan, si è scagliato contro il regolamento stilato dal settore ambiente e portato in aula dall'amministrazione che avrebbe eliminato, definitivamente, il contributo che il comune eroga in favore dei cittadini. A fronte degli attuali 25 euro, somma stabilita da un vecchio regolamento, si sarebbero ritrovati a sborsarne pi di 80 euro.

Advertising

È stato il consigliere meloniano Vincenzo Casciana il primo a intervenire, in aula, sollevando il caso. Un aumento sproporzionato e improvviso, accollato per intero ai cittadini, a causa, secondo il dirigente, della crisi finanziaria in corso. Davanti l'impossibilità di ritirare l'atto è caduto strategicamente il numero legale in attesa di confronti e migliorie. Intanto Sammito sul tema ha convocato una riunione dei capigruppo per il prossimo 2 ottobre. 

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti