Lunedì, 27 Maggio 2024
Gela, 19°C - Sereno

Porto rifugio, il sindaco di Gela attacca Fratelli d’Italia: "Azioni inaccettabili, intervengano i vertici del partito"

Politica

Porto rifugio, il sindaco di Gela attacca Fratelli d’Italia: "Azioni inaccettabili, intervengano i vertici del partito"

Fratelli d'Italia avrebbero diffuso la notizia che era stato firmato l'accordo attuativo sul porto

Redazione

23 Settembre 2023 18:22

647
Guarda videoPorto rifugio, il sindaco di Gela attacca Fratelli d'Italia: "Azioni inaccettabili, intervengano i vertici del partito"
Advertising

«Nei giorni scorsi si è verificato un fatto che definirei scandaloso, che ha coinvolto il gruppo di Fratelli d'Italia di Gela, responsabile di aver dato alla stampa una notizia, riguardo alla firma dell'accordo attuativo per il porto rifugio di Gela, completamente falsa e priva di ogni fondamento. Inducendo peraltro in errore alcuni giornalisti, fatto che amplifica la gravità di quanto accaduto».

Advertising

Lo dice il sindaco, Lucio Greco, tornando sulla vicenda della notizia relativa ai lavori di ripristino funzionale di potenziamento del porto di Gela. «Questi metodi - afferma il primo cittadino - non sono degni di un confronto serio e gettano discredito sull'intera classe politica. Sono azioni inaccettabili su cui dovrebbero prendere posizione netta i rappresentanti del partito, a partire dal segretario cittadino». «Bisogna impedire - conclude il sindaco - a tutti i costi, che la vita pubblica e politica della città si imbarbarisca in modo irreversibile».

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti