Domenica, 14 Aprile 2024
Gela, 21°C - Nuvoloso

Caltagirone: "Le dimissioni di Marcella Santino sono riconducibili a ragioni familiari e personali"

Banner Testata

Salute

Caltagirone: "Le dimissioni di Marcella Santino sono riconducibili a ragioni familiari e personali"

Il commissario straordinario dell'Asp di Caltanissetta Alessandro Caltagirone esclude che le dimissioni del direttore sanitario Marcella Santino siano riconducibili alla circolare della reg...

26 Gennaio 2023 15:24

42
Guarda videoCaltagirone: "Le dimissioni di Marcella Santino sono riconducibili a ragioni familiari e personali"
Advertising

Il commissario straordinario dell'Asp di Caltanissetta Alessandro Caltagirone esclude che le dimissioni del direttore sanitario Marcella Santino siano riconducibili alla circolare della regione riferita alle verifiche degli incarichi dirigenziali dei soggetti già in quiescenza. La scelta della dottoressa è avvenuta nello stesso arco temporale della missiva che l'assessorato regionale ha inoltrato ai commissari. Caltagirone, però, esclude connessioni: "la dott.ssa Marcella Santino - dichiara - ha rassegnato il 24 gennaio le sue dimissioni dalla carica di Direttore Sanitario. Una scelta motiva da ragioni esclusivamente personali e familiari. Desidero ringraziare la dott.ssa Santino per il lavoro svolto insieme". Il commissario, al momento, è un "uomo solo al comando". Dovrà nominare un direttore amministrativo (Salvatore Iacolono si è dimesso dopo aver ricevuto l'incarico di commissario del Policlinico di Palermo) e un direttore sanitario. Per legge non dovranno avere superato il sessantacinquesimo anni di età. Questo escluderebbe dalla rosac dei papabili diversi nomi interni all'asp. "In relazione all'importanza delle funzioni svolte dal Direzione Sanitaria - conclude Caltagirone - valuterò quale sia la soluzione migliore per garantire continuità in questi prossimi mesi".

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti