Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Gela, 13°C - Nuvoloso

Arriva il maltempo, allerta arancione per la Sicilia: scuole chiuse in alcune province

Ambiente

Arriva il maltempo, allerta arancione per la Sicilia: scuole chiuse in alcune province

Previsti rovesci di forte intensità e mareggiate

Redazione

22 Novembre 2023 17:57

1800
Guarda videoArriva il maltempo, allerta arancione per la Sicilia: scuole chiuse in alcune province
Advertising

Ondata di maltempo sul centrosud. Dal tardo pomeriggio di oggi sono annunciati temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, specie settori meridionali e ionici. Previsti rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, forti raffiche di vento e venti da forti a burrasca su Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Possibili mareggiate lungo le coste esposte. La Protezione civile ha diramato per domani l'allerta arancione su buona parte della Sicilia e sui settori ionici della Calabria. L'allerta è gialla su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, sul versante orientale della Sardegna e sui restanti territori di Calabria e Sicilia.

Advertising

Secondo le previsioni di 3Bmeteo, "mezza Europa piomberà improvvisamente in inverno con freddo, forte vento e nevicate anche in pianura nel corso del prossimo weekend. Un lobo del vortice polare andrà posizionandosi sulla Scandinavia e piloterà masse d'aria molto fredda direttamente dall'Artico fin verso il cuore dell'Europa ma anche sulla nostra Penisola, sebbene in parte smorzata. Avremo così aria d'inverno anche sul nostro Paese, mentre ancora una volta tra Sud Italia e Balcani prenderà vita una circolazione ciclonica".

Advertising

"Anche secondo le ultime analisi - spiegano gli esperti - l'affondo freddo produrrà rovesci sparsi nel corso di sabato in particolare lungo il versante adriatico dalla Romagna alla Puglia e in generale al Sud e in Sicilia, localmente anche a sfondo temporalesco. Le temperature saranno in tracollo talora di oltre 8-10°C, fatto che favorirà probabilmente anche locali episodi di grandine, ma soprattutto l'arrivo della neve a quote medio-basse, a tratti non esclusa fin sotto i 500-700m di quota specie in serata. Il tutto potrebbe essere accompagnato da venti talora burrascosi di tramontana e grecale con raffiche di oltre 70-80km/h al centrosud e isole maggiori, mari agitati e difficoltà nei collegamenti con le isole minori". Alcune province hanno già comunicato la chiusura delle scuole. In alcuni comuni in provincia di Messina le scuole rimarranno chiuse

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti