Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Gela, 13°C - Nuvoloso

Il primo giorno a Gela della consegna dei mastelli tra lunghe file e perplessità: guida utile al nuovo servizio

Attualità

Il primo giorno a Gela della consegna dei mastelli tra lunghe file e perplessità: guida utile al nuovo servizio

All'interno dell'articolo una serie di informazioni utili alla collettività

Graziano Amato

04 Ottobre 2023 15:58

3536
Guarda videoIl primo giorno a Gela della consegna dei mastelli tra lunghe file e perplessità: guida utile al nuovo servizio
Advertising

Da tre giorni va avanti il nuovo servizio rifiuti gestito dalle Impianti Srr. Raccolta porta a porta, spazzamento manuale e meccanico stanno pian piano entrando a regime. Qualche disservizio durante le prime 48 ore si è registrato, soltanto "a causa di problemi pratici e logistici" fanno sapere dall'azienda in house. È iniziata oggi, invece, la consegna dei mastelli ai cittadini il cui cognome inizia con la lettera "A". Le operazioni sono andate avanti tutta la mattinata nell'attuale e temporanea base logistica di Settefarine, nell'ex area del mercato settimanale. Anche in questo caso non sono mancati disservizi e lamentele. Lunghe e prevedibili attese, tra la polvere dello sterrato e incomprensioni.

Advertising

La consegna dei mastelli proseguirà nei prossimi giorni, dalle 8 alle 12.30 e dalle 14 alle 17. Al momento e fino a nuove comunicazioni avranno precedenza i cittadini intestatari della Tari, il cui cognome inizia per la lettera "A". In alternativa il kit sarà consegnato a soggetti terzi in possesso di una delega autoprodotta. Per tutti gli anziani o per chi è impossibilitato a raggiungere Settefarine, si sta cercando una soluzione, pare attraverso l'ausilio e la collaborazione di alcune associazioni.

Advertising

Un paio di informazioni utili. Il calendario della raccolta differenziata è rimasto invariato. Ai cittadini vengono consegnati 5 contenitori (umido, plastica e metalli, vetro, carta e indifferenziato). Al loro interno un volantino informativo con una precisa guida al corretto conferimento. A disposizione dei gelesi anche l'applicazione "K-Tarip" e il numero verde "800912221" che servirà anche per la prenotazione e lo smaltimento dei rifiuti ingombranti. In queste ore sono tanti gli interrogativi dei gelesi. Ogni utenza familiare avrà a disposizione il proprio kit. I rifiuti dovranno sempre essere smaltiti all'interno dei mastelli, esposti fuori dalle residenze. In caso contrario non saranno ritirati ma non da subito. Impianti SRR infatti concederà un periodo-finestra di sensibilizzazione fino a quando comunque ogni nucleo familiare sarà in possesso del kit.

Advertising

Se il rifiuto è di dimensioni superiori al mastello, dovrà essere esposto accanto il contenitore, all'interno di sacchi trasparenti per l'umido e l'indifferenziato, la plastica e i metalli mentre carta, cartoni e vetro potranno essere conferiti senza sacchetti, ma sempre all'interno dei contenitori. In molti sono preoccupati per eventuali furti. Ogni mastello è dotato di un chip identificativo e nominale e sarà dunque facile individuare l'autore della razzia. Si potrà comunque denunciare il fatto per ottenere, sempre gratuitamente, nuovi mastelli.

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti