Giovedì, 18 Aprile 2024
Gela, 12°C - Sereno

Il saluto del manager di Caltanissetta Alessandro Caltagirone: "Soddisfatto dei tanti risultati"

Banner Testata

Salute

Il saluto del manager di Caltanissetta Alessandro Caltagirone: "Soddisfatto dei tanti risultati"

Caltagirone a Siracusa, a Caltanissetta arriva Lucio Ficarra

Graziano Amato

01 Febbraio 2024 12:38

3921
Guarda videoIl saluto del manager di Caltanissetta Alessandro Caltagirone: "Soddisfatto dei tanti risultati"
Advertising

Il governo Schifani, nel corso della seduta di giunta di questa sera, ha designato, su proposta dell'assessore alla Salute Giovanna Volo, i nuovi manager della sanità siciliana. I nominativi dei direttori generali delle 15 strutture sanitarie regionali e dei 3 policlinici universitari, così come previsto dalla normativa vigente, sono stati scelti dalla rosa dei 49 idonei stilata sulla base delle valutazioni della Commissione di selezione. A Caltanissetta arriverà Salvatore Lucio Ficarra, attuale commissario dell'Asp di Siracusa. L'ingegnere Alessandro Caltagirone, invece, che dal 2018 anni guida l'Asp di Caltanissetta guiderà l'azienda sanitaria della provincia aretusea.

Advertising

"Ringrazio il presidente Renato Schifani per la fiducia che ha riposto su di me. I trasferimenti tra una sede e l'altra ci consentono di arricchirci e di portare le nostre esperienze in altre realtà.Mi calerò a pieno nelle problematiche che mi saranno presentate. Un'ispezione nella nuova terapia intensiva finanziata da Eni del Vittorio Emanuele tra le ultime attività del manager, ieri mattina, insieme ai primari e al direttore sanitario Alfonso Cirrone Cipolla. È positivo il bilancio del commissario su Gela. Assunzioni, nuovo pronto soccorso e Pnrr sono altri dossier che il manager lascia sulla sua scrivania. 

Advertising

"Siamo riusciti a reclutare 15 professionisti per aree importanti come Pronto Soccorso, Chirurgia, Breast Unit, Neurologia, Medicina Interna. Sono condizioni di rilancio e siamo contenti dei risvolti cosi come sta avvenendo a Niscemi e Mussomeli. Era doveroso, infine, passare da Gela per salutare tutti e per vedere il nuovo reparto che è praticamente pronto. Il taglio del nastro va fatta nel rispetto di tutti i ruoli". Quello che ha sempre definito un sogno nel cassetto, Alessandro Caltagirone, è sicuro che diventerà realtà: il nuovo ospedale di Ponte Olivo. "Sono convinto che il sogno verrà portato avanti, il nuovo direttore si farà parte attiva con il governo regionale per mettere in campo le iniziative necessarie".

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti