Domenica, 19 Maggio 2024
Gela, 29°C - Nuvoloso

Note fresche e frizzanti e l’amore per la terra racchiusi nelle due nuove etichette di Casa di Grazia

Lavoro

Note fresche e frizzanti e l’amore per la terra racchiusi nelle due nuove etichette di Casa di Grazia

Che il vino sia una materia vivente lo sa bene Maria Grazia di Francesco, a capo di una tenuta vitivinicola, impegnata a disvelare al mondo le sue note e la sua avvolgente misteriosità...

Stefano Blanco

25 Marzo 2023 16:23

81
Guarda videoNote fresche e frizzanti e l'amore per la terra racchiusi nelle due nuove etichette di Casa di Grazia
Advertising

Che il vino sia una materia vivente lo sa bene Maria Grazia di Francesco, a capo di una tenuta vitivinicola, impegnata a disvelare al mondo le sue note e la sua avvolgente misteriosità. I suoi vini sono un'eccellenza "Made in Gela" apprezzati non solo nel territorio nazionale e in parte d'Europa, ma anche oltre oceano, dove vengono esportati. Le 90 mila bottiglie prodotte annualmente raccontano una storia d'altri tempi in cui amore, passione, rispetto e forte attaccamento per il territorio e per le tradizioni si fondono con l'impegno verso nuove sfide. Nasce nel 2005 in uno dei lembi di terrai più affascinanti e suggestivi, quale è quello della riserva naturale protetta del lago Biviere - la tenuta Casa Grazia, emblema di cantina moderna legata da un fil rouge ad una tradizione familiare che si tramanda da un secolo. La grande avventura dell'azienda comincia con un sogno avviato dalla famiglia Brunetti nei primi anni del secolo scorso quando iniziò a coltivare le proprie terre, dedicandosi anche alla produzione di uva da mosto e da tavola. Negli anni ottanta, quando gli impegni lavorativi portarono Angelo Brunetti ad occuparsi della sua attività, è stata la moglie Maria Grazia di Francesco a prendersi cura dei vigneti. Il suo amore per la vigna, nel volgere di qualche anno, l'ha portata a dirigere la rotta verso altre "Convivialità", frutto di un terroir unico in cui mare, dune e vento maturano uve buone prodotte nei filari che si perdono a vista d'occhio in 500 ettari di terra. I grappoli migliori, scelti con cura e raccolti manualmente danno vita a vini di pregio in cui il biologico è caratteristica centrale dell'azienda che Maria Grazia di Francesco gestisce come una madre di famiglia, facendo leva sulla figura del cerchio per richiamare il gioco di squadra quale chiave di successo aziendale e rimanendo ancorata alla sua fede cristiana, motore di tutto - come ama sottolineare. "Casa Grazia" nasce anche con l'obiettivo di esprimere il territorio ed essere la casa dei gelesi, un luogo dove organizzarci e fare qualcosa insieme - come ha detto ieri durante una cerimonia tenuta in azienda per presentare due nuove etichette: un frizzante naturale e un rosso ispirati alle bellezze naturali della nostra terra. Un'azienda in cui genuinità, natura e bellezza si fondono, offrendo ai visitatori un paesaggio onirico da vivere intensamente gustando un ottimo calice di vino.di Stefano Blanco

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti