Martedì, 25 Giugno 2024
Gela, 23°C - Nuvoloso

Il clima politico a Gela si infiamma, Cosentino replica a Morselli: "Credo che questo clima da gossip da due soldi non faccia bene"

Politica

Il clima politico a Gela si infiamma, Cosentino replica a Morselli: "Credo che questo clima da gossip da due soldi non faccia bene"

Cosentino chiede di parlare di programmi per la città

Redazione

28 Aprile 2024 19:01

1663
Guarda videoIl clima politico a Gela si infiamma, Cosentino replica a Morselli: "Credo che questo clima da gossip da due soldi non faccia bene"
Advertising

L'ingegnere Grazia Cosentino, candidata a sindaco al Comune di Gela, replica all'assessore Romina Morselli e lo fa attraverso i social. "Non pensavo - scrive Cosentino - che si potesse cadere così in basso in questa campagna elettorale! Le accuse che l'assessore Morselli mi ha rivolto, durante una trasmissione televisiva, sono semplicemente ridicole, perchè false e ingiustamente denigratorie. Il mio passato professionale è impeccabile e solo chi è in cattiva fede può alludere al contrario. Così facendo l'assessore Morselli ha perso una occasione unica, quella di riscattarsi dagli attacchi violenti che ha ricevuto e difendersi dalle accuse che le sono state mosse in relazione agli scandali recenti e meno recenti che vedono protagonista l'attuale amministrazione.

Advertising

Morselli, mossa esclusivamente dai sentimenti peggiori che la politica ci ha fatto vedere e preoccupata di rimanere, in questa competizione elettorale, completamente isolata, ha dato sfogo alla sua rabbia ed alle sue ansie personali. Mi dispiace dover prendere atto dell'abbassamento di livello di questa campagna elettorale, messo in opera da chi, non essendo in grado di difendere condotte indifendibili, si lancia in attacchi scoordinati e fuori luogo. Credo che questo clima da gossip da due soldi non faccia bene a Gela. I gelesi vogliono sentire parlare di programmi, vogliono comprendere i progetti dei candidati, non vogliono assistere a pollai completamente inutili. Chiedo a tutti di mettere da parte gli attacchi personali, e di rispettare le scelte politiche fatte.

Advertising

Non ci si è schierati per voglia di guerra ma per fare squadra con chi condivide lo stesso percorso per il bene della città. Io credo di rappresentare una parte politica ben precisa e non ho mai messo in dubbio la qualità delle altre candidature. Gli altri candidati se ne facciano una ragione. Da oggi si parla di programmi. Nei prossimi giorni divulgheremo il nostro programma elettorale e spero che ci si possa confrontare su quello , mettendo da parte le chiacchiere da cortile che non si addicono a chi ha senso di responsabilità ed esprime dei contenuti.

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti