Lunedì, 27 Maggio 2024
Gela, 19°C - Sereno

Gela, relazione dei revisori ancora al palo: metodo delle griglie per scegliere i consiglieri dell’Unione

Politica

Gela, relazione dei revisori ancora al palo: metodo delle griglie per scegliere i consiglieri dell’Unione

Sono ore convulse a Palazzo di Città perchè cresce l'attesa per la relazione dei revisori

Graziano Amato

26 Giugno 2023 13:33

352
Guarda videoGela, relazione dei revisori ancora al palo: metodo delle griglie per scegliere i consiglieri dell'Unione
Advertising

Cresce, trepidante, l'attesa per conoscere l'esito della relazione allegata al rendiconto 2021 su cui stanno lavorando i revisori dei conti che venerdi hanno trascorso diverse ore a Palazzo di Città. L'incontro pare sia servito per ultimare alcuni aspetti. In molti, soprattutto tra i membri della giunta, si sarebbero aspettati che il documento venisse protocollato, soprattutto sulla scorta delle rassicurazioni che avevano ricevuto dal collegio. D'altronde i sindaci revisori hanno seguito passo dopo passo la procedura che ha portato a formare il rendiconto 2021, approvato in giunta due volte.

Advertising

La prima versione del documento, infatti, che attestava una massa debitoria da 96 milioni è stata rivisitata sulla scorta degli aggiornamenti che hanno fatto emergere un debito da 118 milioni di euro.  I sindaci revisori avevano a disposizione 20 giorni per esprimersi. Facendo riferimento al 3 giugno, data della prima delibera di giunta, il loro termine è praticamente scaduto ma non è chiara l'interpretazione della norma. Tutto cambierebbe se si rifacessero alla seconda delibera di giunta approvata il 16 giugno. In quel caso il collegio avrebbe a disposizione fino al 6 luglio per depositare la relazione.

Advertising

Pare che il documento, però, sia ormai completo, solo da limare nella forma e ormai potrebbe essere una questione di ore. Poi l'Ufficio di Presidenza dovrà trasmettere la documentazione alla commissione bilancio che dovrà esprimere un parere.  A quel punto il rendiconto, con tutti gli allegati annessi, approderà in consiglio comunale. L'approvazione a stretto giro non è cosi scontata. Molto dipenderà dal parere dei revisori. In aula potrebbe accendersi un acceso dibattito. Al sindaco, intanto, restano 8 giorni per decidere se ritirare o meno le sue dimissioni. Decisione che ufficializzerà non appena sarà depositata la relazione del collegio dei revisori.

Advertising

Intanto il consiglio comunale dovrà scegliere quali consiglieri comunali dovranno entrare a fare parte del consiglio dell'Unione dei Comuni. Se ne discuterà martedì, in aula, utilizzando il metodo delle griglie.

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti