Lunedì, 27 Maggio 2024
Gela, 19°C - Sereno

Mancanza di trasparenza ai servizi sociali, Costa replica a Nadia Gnoffo: "Se ci sono illeciti si rivolga alla Procura di Gela"

Politica

Mancanza di trasparenza ai servizi sociali, Costa replica a Nadia Gnoffo: "Se ci sono illeciti si rivolga alla Procura di Gela"

L'attuale reggente del settore chiarisce che non ci sono ombre sulle procedure

Graziano Amato

07 Ottobre 2023 14:31

560
Guarda videoMancanza di trasparenza ai servizi sociali, Costa replica a Nadia Gnoffo: "Se ci sono illeciti si rivolga alla Procura di Gela"
Advertising

L'assessore ai Servizi Sociali Ugo Costa replica alle accuse dell'ex assessore Nadia Gnoffo, escludendo ogni ombra su bandi e avvisi e invitando la forzista a evitare polemiche. "I due albi sono stati aggiornati a ottobre e febbraio del 2022, quando l'avvocato era già assessore. Hanno validità biennale e scadranno nel 2024. Non ha senso parlare di aggiornamenti". Sul servizio di Educativa Domiciliare Ugo Costa aggiunge: "È iniziato in ritardo ma non volutamente. Se Nadia Gnoffo ha dubbi e pensa che abbiamo fatto illeciti si rivolga alla Procura.

Advertising

Noi comunichiamo attraverso l'albo pretorio e la stampa, non andiamo ogni giorno sui giornali. Il servizio scadrà il 31 ottobre ma sarà garantito con i fondi del Fondo Povertà". L'assessore chiarisce anche in merito al servizio Asacom:  "Siamo in possesso di risorse risicate che garantirebbero attività per un massimo di 15 giorni. Attendiamo, invece, la pubblicazione in Gazzetta del decreto ministeriale da oltre €100.000. L'esponente della giunta Greco replica a quanto dichiarato da Gnoffo in merito all'esclusione di tanti giovani professionisti dai servizi e conclude con un appello: "Le politiche giovanili sono altre, vanno studiate e programmate. Spero che la smetta di polemizzare a ogni passo che compiamo". 

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti