Giovedì, 23 Maggio 2024
Gela, 24°C - Nuvoloso

Prima l’inaugurazione e poi l’abbandono: rotonda di via Niscemi a Gela tra rifiuti e degrado

Disagi del cittadino

Prima l’inaugurazione e poi l’abbandono: rotonda di via Niscemi a Gela tra rifiuti e degrado

Fratelli d'Italia chiede all'amministrazione di intervenire

Graziano Amato

09 Agosto 2023 11:29

490
Guarda videoPrima l'inaugurazione e poi l'abbandono: rotonda di via Niscemi a Gela tra rifiuti e degrado
Advertising

Era stata riqualificata appena un anno e mezzo fa, inaugurata in pompa magna e con la promessa che fosse il punto di partenza per un cambiamento diffuso e radicale, a distanza di 18 mesi la via Niscemi diventa invece il simbolo di una città che non ha intenzione di cambiare. Degrado, rifiuti, segni di sgommate e vegetazione morente, la cartolina di una città che riqualifica ma poi non si prende cura degli spazi riqualificati con danni all'immagine incalcolabili. A denunciare questa situazione il componente di Fratelli D'Italia ex membro del gruppo Diventerà Bellissima, Giuseppe Migliore.

Advertising

Per Migliore la via Niscemi altro non è che la punta dell'Iceberg di una situazione diffusa in molte aree della città, e l'arrivo del nuovo servizio di smaltimento rifiuti rischia di essere l'ennesimo buco nell'acqua. Protagonista di diverse battaglie, Migliore in passato ha lottato soprattutto in merito alla zona industriale dove lui stesso svolge la sua attività, senza mezzi termini non si è trattenuto dal lanciare anche un esplicita provocazione. 

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti