Lunedì, 15 Luglio 2024
Gela, 34°C - Nuvoloso

Calcio, il Gela lavora sui rinnovi: occhi puntati sull’attaccante Savasta

Sport

Calcio, il Gela lavora sui rinnovi: occhi puntati sull’attaccante Savasta

Si lavora per la prossima stagione

Simone Carrubba

08 Luglio 2024 09:51

429
Guarda videoCalcio, il Gela lavora sui rinnovi: occhi puntati sull'attaccante Savasta
Advertising

Procede in modo spedito la costruzione della rosa per la stagione 2024-2025 del Gela Calcio. Gli acquisti di Cocimano, Zappallà, Tosto e Sessa sono solo i primi colpi di una lunga serie. In giornata dovrebbero arrivare le firme di un blocco importante della passata stagione, nello specifico Gambuzza, Di Martino, Lo Giudice e Tuvè che hanno un incontro fissato con la società per formalizzare gli accordi. Si allontana la possibilità di rivedere nuovamente Martinez e Resouf vestire la maglia biancoazzurra: i due stranieri dello scorso anno, infatti, hanno ricevuto offerte allettanti da altri club, principalmente da squadre di Serie D. Se per lo spagnolo Martinez sembra ormai certo il suo addio, non è ancora detta l'ultima parola per il francese Resouf.

Advertising

Il direttore sportivo Alessandro Bonaffini tenterà in tutti i modi di convincere l'esterno d'attacco a restare, anche se le probabilità che questo posso accadere sono molto basse. La nuova rosa che verrà messa a disposizione a mister Andrea Pensabene prevede anche la presenza del giovane centrocampista classe 2007 Flavio Ferrigno che lo scorso anno ha esordito nel torneo di Eccellenza dimostrando agli addetti ai lavori di avere talento da vendere, e per questo motivo per questa stagione sarà parte integrante del progetto. Intanto, sempre in casa Gela Calcio si continua a cercare altrove: Luca Savasta al momento è in cima alla lista dei desideri del club biancoazzurro, attaccante che lo scorso anno ha realizzato 20 reti con la maglia del Modica e che farebbe comodo a mister Pensabene per costruire un attacco con i fiocchi.

Advertising

Per quel che riguarda la partenza degli allenamenti sembra che non inizieranno prima del 29 Luglio e peraltro potrebbero svolgersi in campo fuori città snobbando dunque, in un primo momento, lo stadio Vincenzo Presti e il campo Bulino di Macchitella, questo per andare incontro ai giocatori che abitano fuori Gela come il blocco dell'Enna e alcuni giocatori presenti lo scorso anno.

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti