Giovedì, 23 Maggio 2024
Gela, 19°C - Nuvoloso

Asp di Siracusa, bando per stabilizzare e assumere 250 unità a tempo indeterminato

Asp di Siracusa, bando per stabilizzare e assumere 250 unità a tempo indeterminato

Un concorso pubblico che consentirà di colmare le carenze di medici

Redazione

10 Marzo 2024 18:35

1787
Guarda videoAsp di Siracusa, bando per stabilizzare e assumere 250 unità a tempo indeterminato
Advertising

Nuove assunzioni a tempo indeterminato nella sanità in Sicilia. Si tratta di 250 posti messi a bando dall'Asp di Siracusa. Un concorso pubblico che consentirà di colmare le carenze di medici delle diverse discipline. Tra i posti da ricoprire quello per 1 cardiologo, 4 gastroenterologi, 2 dirigenti medici di malattie infettive, 15 di medicina d'emergenza urgenza, 1 di medicina interna, 1 nefrologo, 3 neonatologi, 1 oncologo, 3 di pediatria, 11 psichiatri, 1 di ostetricia e ginecologia, 2 di oftalmologia, 3 di anestesia e rianimazione, 5 di radiodiagnostica, 3 di igiene degli alimenti e della nutrizione, 3 di medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro, 11 di organizzazione dei servizi sanitari di base.

Advertising

Nel bando viene specificato che le graduatorie potranno essere utilizzate a scorrimento per coprire eventuali mancanze di medici che dovessero verificarsi, in corso di validità delle medesime, per collocamenti in pensione o per altre vacanze di organico e, pertanto, con un impegno a colmare nel tempo tutte le carenze degli organici. La delibera con il bando integrale è in pubblicazione sull'albo pretorio dell'azienda ospedaliera, a partire da oggi. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate esclusivamente per via telematica, secondo le modalità dettagliatamente specificate nel bando.

Advertising

"L'ho annunciato nei primi giorni del mio insediamento dopo che ho verificato le carenze di medici in tutte le strutture sanitarie dell'azienda - ha detto il commissario straordinario dell'Asp di Siracusa, Alessandro Caltagirone - e l'ho assicurato ai giovani medici che hanno risposto all'appello partecipando ai bandi aperti per coprire nell'immediato le gravi carenze di medici nell'area di emergenza degli ospedali. oggi manteniamo l'impegno di effettuare assunzioni di personale medico per assicurare il funzionamento soprattutto dei reparti ospedalieri".

© Riproduzione riservata
In Evidenza
Potrebbe interessarti