IN AULA IL PRIMO CONFRONTO SULLA SITUAZIONE FINANZIARIA TRA SINDACO ED I CONSIGLIERI COMUNALI

IN AULA IL PRIMO CONFRONTO SULLA SITUAZIONE FINANZIARIA TRA SINDACO ED I CONSIGLIERI COMUNALI

Sindaco e consiglieri comunali in aula a confronto, per la prima volta, sulle novità emerse dalla delibera che la Sezione Controllo della Corte dei Conti ha trasmesso a Palazzo di Città. I magistrati contabili hanno concesso al comune 60 giorni di tempo per trasmettere delle misure correttive per rimuovere gli squilibri di bilancio. È stato il consigliere Salvatore Scerra, in apertura , ad evidenziare l’assenza del dirigente, nonché segretario, Loredana Patti. Greco, sottolineando le difficoltà a cui vanno incontro gli uffici comunali, ha confermato di aver individuato il nuovo segretario generale e il nuovo dirigente al bilancio. Il Sindaco, durante il suo intervento, ha dichiarato che è pronto sedersi e costruire insieme ai consiglieri il lavoro da mettere in campo per arrivare alla definizione del piano di riequilibrio che possa trovare il favore dei revisori contabili e della Corte dei Conti. Ha definito l’ente come un malato grave. Ha invitato i consiglieri a collaborare, ad evitare polemiche che suonano come stonature e ha chiesto a tutti, in punta di piedi , di lavorare insieme. Il primo cittadino ha chiesto responsabilità anche sul PEF. Ostacoli da parte dei fedelissimi non ce ne dovrebbero essere. C’è apertura anche dai consiglieri di “Una Buona Idea”, tra i più critici dell’ultimo periodo, ammesso che Greco sia aperto ai suggerimenti. L’appello del Sindaco è stato recepito dall’opposizione che vuole comunque vederci chiaro.

di Graziano Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *