SI INSEDIANO LE COMMISSIONI PER LE ASSUNZIONI PER IL SERVIZIO IN HOUSE CON PASSO INDIETRO “MORALE”

SI INSEDIANO LE COMMISSIONI PER LE ASSUNZIONI PER IL SERVIZIO IN HOUSE CON PASSO INDIETRO “MORALE”

Probabilmente tra meno di sei giorni sarà necessario firmare una nuova proroga a Tekra. Al momento non ci sono le condizioni per avviare il servizio in house gestito dalla “Impianti Srr”. E’ solo una delle conseguenze dovute alla  crisi finanziaria e alla mancata approvazione del bilancio.

Nel frattempo SRR4 ed “Impianti” continuano strutturare il servizio sotto ogni punto di vista. Dopo l’approvazione dei bandi è tempo di selezioni. Nelle prossime ore si insedieranno le commissioni di valutazione. Tra i nominativi indicati dal consiglio d’amministrazione della SRR4,  scelti attraverso i requisiti richiesti dal regolamento delle assunzioni, figura quello dell’architetto Giovanbattista Mauro. Il CDA aveva anche indicato il commercialista Giovanni Tomasi, compagno dell’assessore ai lavori pubblici Romina Morselli. In fase di insediamento e’ stato fatto un passo indietro. “Una scelta di buon senso” è stata definita.

La commissioni di valutazione dovranno dare priorità al lotto del comune di Gela nell’espletamento delle procedure selettive. C’è grande attesa per l’avvio di un servizio che da anni viene espletato dalla Tekra. Toccherà all’amministrazione firmare una nuova proroga e accelerare per arrivare, il prima possibile, alla firma del contratto attuativo con la  “Impianti SRR”.

di Graziano Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *