LA DELEGAZIONE ERASMUS OSPITE AL VITTORINI TORNA A CASA CON LE LACRIME TRA ABBRACCI ED EMOZIONI

LA DELEGAZIONE ERASMUS OSPITE AL VITTORINI TORNA A CASA CON LE LACRIME TRA ABBRACCI ED EMOZIONI

Lacrime, abbracci e saluti finali oggi per gli studenti dell’Elio Vittorini che hanno salutato le classi ospiti a Gela per il progetto Erasmus provenienti da Francia, Finlandia e Germania. È bastata solo una settimana affinché ragazzi e ragazze diventassero amici dimostrando a tutti la bellezza dei progetti Erasmus, nati per far conoscere tra di loro culture apparentemente diverse e diventate oggi un modo perfetto per aprire la mente a tanti giovani con un esperienza davvero indimenticabile. Si trattava dello scambio conclusivo dopo che un gruppo di gelesi è stato ospite sia in Francia che in Germania che in Finlandia. In questa breve seppur intensa settimana studenti e insegnanti hanno potuto assaggiare lo stile di vita e di insegnamento di questa parte di Sicilia visitandola e svolgendo anche attività di salvaguardia del territorio come la raccolta dei rifiuti avvenuta in spiaggia qualche giorno fa.

Si tratta di attività che questi giovani studenti ricorderanno probabilmente per tutta la vita e che gli hanno dato la possibilità di mettersi in gioco, parlare nuove lingue e toccare con mano quelle barriere culturali che spesso sono frutto di ignoranza e che con un esperienza del genere vengono abbattute più facilmente.

di Stefano Blanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *