CONTINUA L’ATTRATTIVA DELLA MOSTRA DI ULISSE CON GRUPPI ORGANIZZATI DI VISITATORI SEMPRE NUMEROSI

CONTINUA L’ATTRATTIVA DELLA MOSTRA DI ULISSE CON GRUPPI ORGANIZZATI DI VISITATORI SEMPRE NUMEROSI

Sarebbe dovuta terminare il trenta di Ottobre chiudendo definitivamente i battenti ma grazie alla sinergia tra Parco Archeologico e soprintendenza dei beni culturali la mostra sul Mito di Ulisse ha trovato nuova linfa e nuovi reperti che hanno convinto la regione a finanziare un rinnovo che permetterà la riapertura fino al 15 gennaio 2023. Sono ventiquattro i reperti greci tornati nei loro musei di provenienza che sono stati sostituiti con altrettanti reperti, tutti gelesi. Una Vittoria per tutti i cittadini la cui voglia di tenere aperta questa mostra e acciuffare questa nuova opportunità ha influito sicuramente sulla decisione finale.

Nonostante la promozione partita tardi, nonostante questo territorio si è sempre prestato poco al turismo culturale i numeri di questo novembre continuano a sorprendere. La mostra ha recentemente superato i cinquanta mila visitatori, numeri che all’inaugurazione nessuno si sarebbe aspettato ma che sono sinonimo di una rivalsa di tutto il territorio, inoltre se questa estate i visitatori erano in gran parte dei paesi limitrofi o stranieri dopo l’annuncio del rinnovo sono stati tanti i gelesi che hanno visitato per la prima volta la mostra, occasione che avrebbero perso se avesse chiuso ad ottobre come da programma.

Novità importanti arrivano anche per quanto riguarda il museo permanente della nave arcaica i cui lavori pare siano ormai in fase di ultimazione bisognerà aspettare ancora qualche mese ma con molta probabilità la fine di questa mostra prevista per il 15 gennaio coinciderà con la consegna del museo e con lo spostamento definitivo dei reperti.

di Stefano Blanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *