IL NISCEMI CALCIO VINCE 2 A 1 IN RIMONTA GRAZIE AI GOL DI DUE GIOVANISSIMI CLASSE 2005

IL NISCEMI CALCIO VINCE 2 A 1 IN RIMONTA GRAZIE AI GOL DI DUE GIOVANISSIMI CLASSE 2005

Terza Vittoria nelle ultime tre, cinque risultati utili consecutivi calcolando anche i pareggi di quinta e sesta giornata e tredici gol fatti nelle ultime cinque partite questi sono in numeri del Niscemi Calcio nel mese di novembre, un cambio di passo impressionante che ha portato la squadra dall’ultimo posto con zero punti dopo quattro giornate al nono posto a tre punti dalla zona Play-Off.

La Vittoria di domenica contro la polisportiva Nicosia era tutt’altro che scontata e, infatti, i ragazzi di mister Comandatore hanno sofferto molto soprattutto nella prima frazione di gioco che si è conclusa sullo 0 a 0 influenzata molto dalle pessime condizioni del campo in terra battuta diventato di fango dopo le piogge della mattinata. L’assenza di Lirio Alma fuori per infortunio ha condizionato solo in parte la difesa dei padroni di casa che ha retto per tutto il primo tempo.

Il gol degli ospiti è arrivato, però, intorno al decimo minuto della ripresa su iniziativa del giovane Trawally che è arrivato in porta dopo un ottimo uno due col compagno di squadra. Dopo il gol degli avversari, il morale sembrava ai minimi storici ma incitati dal numeroso pubblico, quasi 600 i presenti in tribuna, sugli sviluppi di un calcio di punizione apparentemente innocuo, scardino, classe 2005, ha trovato la zampata vincente cambiando volto alla partita. Nei minuti finali solo giallo verdi in campo, tante la azioni da gol ma si è dovuto attendere fino al 90° per il gol Vittoria che è arrivato dopo uno splendido fraseggio a centrocampo che ha permesso al giovane Valenti anche lui 2005 di insaccare la palla dopo uno stop per niente semplice. Una rimonta al cardiopalma che ha messo in luce diversi aspetti sia positivi che negativi della squadra niscemese. I margini di crescita sono ancora tanti per la squadra con la rosa più giovane del campionato, la preparazione tardiva ha compromesso sicuramente le prime gare ma adesso l’undici niscemese sembra aver trovato la propria forma ideale e i risultati ne sono la prova.

di Stefano Blanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *