CADE ANCORA IL GELA FC CHE SUBISCE 2 GOL IN CASA DALL’AKRAGAS PRIMO IN CLASSIFICA

CADE ANCORA IL GELA FC CHE SUBISCE 2 GOL IN CASA DALL’AKRAGAS PRIMO IN CLASSIFICA

Una buona prestazione non basta al Gela Fc per ottenere il primo successo stagionale. I Gialloneri hanno subito l’ottava sconfitta stagionale contro l’Akragas per 0-2. La squadra guidata dal tecnico Andra Pensabene ha mostrato un buon gioco, ma non abbastanza per contrastare la corazzata di Nicola terranova. Partita condizionata nella prima parte dal maltempo con la pioggia che si è abbattuta sul terreno di gioco del Vincenzo Presti poco prima del fischio di inizio. Nei primi minuti, il Gela ha cercato la rete dell’1-0 per poi spegnersi intorno al quindicesimo. Al minuto 17 gli ospiti sono passati in vantaggio con Mansour sfruttando un calo di concentrazione dei Gialloneri. Nella seconda frazione di gioco l’Akragas ha amministrato il vantaggio, mentre il Gela ha tentato di mettere a segno il gol del pari. Nell’ultima parte dell’incontro è arrivato il raddoppio degli ospiti con neri che su ribattuta ha trovato la rete del 2-0. Troppo forte questo Akragas per i Gialloneri, non a caso capolista del Girone A del torneo di eccellenza. Nonostante la sconfitta, il mister Andrea Pensabene è rimasto soddisfatto per la prestazione dei suoi uomini. Nei minuti finali, Mario Messina è uscito dal campo dolorante dopo aver preso una botta alla spalla, da verificare ancora l’entità dell’infortunio. L’1 dicembre si aprirà la finestra di calcio mercato e il mister pretende nuovi innesti per allungare La Rosa. Dall’altra parte, l’Akragas continua la sua cavalcata e mantiene il primo posto in classifica. Il tecnico Nicola terranova ha voluto fare i complimenti al Gela per la grande volontà messa in campo.

di Simone Carrubba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *