PER ”TUTTI I SANTI” IMPLEMENTATI GLI AUTOBUS E SI LAVORA PER EVITARE INGOLFAMENTI A FARELLO

PER ”TUTTI I SANTI” IMPLEMENTATI GLI AUTOBUS E SI LAVORA PER EVITARE INGOLFAMENTI A FARELLO

L’uno novembre si avvicina e come ogni anno il via vai dei cimiteri cittadini si intensifica di giorno in giorno. Sono migliaia i gelesi che sono pronti a far “visita” ai loro cari defunti e per dare la possibilità a tutti, anche anziani e non automuniti, di onorare la commemorazione di “Tutti i Santi” l’Amministrazione allora ha deciso di implementare in numero di autobus verso e da i campi Santi. Un autobus ogni 30 minuti che coprirà gli orari di apertura e permetterà di dirigersi al cimitero Monumentale e a Farello e poi far ritorno. Il secondo provvedimento proposto dal settore alla Polizia Municipale riguarda invece unicamente il cimitero di Farello. Lo scorso anno, infatti, a causa della grossa mole di auto che si dirigevano a qualsiasi ora al campo Santo, la statale 115 risultava spesso ingolfata, causando disagi anche a chi magari quella strada la percorreva per lavoro. Quest’anno allora si è pensato di aprire nei giorni che vanno dal 29 al 2,un secondo tratto utile all’uscita dei mezzi che alleggerirà il carico sullo slargo con la ss 115. La strada in questione, una vecchia strada consortile che collega Farello all’altezza dell’intersezione con l’ex area Smim. Il tratto avrà limitazione a 30 km/h e sarà a senso unico di marcia così come la strada per lo slargo con la ss115. Una servirà per entrare al cimitero e l’altra per uscirne evitando inutili ingolfamenti.

di Stefano Blanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *