ANCORA BOLLINO NERO PER LE DONAZIONI DI SANGUE MENTRE CONTINUA AD AUMENTARE LA RICHIESTA

ANCORA BOLLINO NERO PER LE DONAZIONI DI SANGUE MENTRE CONTINUA AD AUMENTARE LA RICHIESTA

L’estate è sempre stata una stagione di bassa affluenza per i centri trasfusionali come quello della Fidas qui a Gela, va sempre ricordato però che in realtà la domanda di sangue non diminuisce anzi paradossalmente aumenta. Perché aumentano le attività, aumentano gli incidenti, aumentano le persone mentre il sangue a disposizione diminuisce. L’agosto in cui siamo appena entrati probabilmente sarà un mese difficile per la Fidas e per tutti i centri trasfusionali d’Italia a meno che non si attui un cambio di rotta e per questo presidente della Fidas Enzo Emmanuello ha lanciato l’ennesimo appello. Donare il sangue è un gesto d’amore, al cittadino non Costa nulla mentre a chi ne ha bisogno può davvero salvare la vita. Oggi al centro trasfusionale di via degli appennini c’è stato un piccolo primo passo verso la giusta direzione, un buon numero di donazioni, dovuto anche all’aiuto del Leo Club di Gela con un paio di soci che hanno portato i familiari a donare, alcuni dei quali per la primissima volta.

di Stefano Blanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.