POZZETTI SCOPERTI SULLA VIA SETTEFARINE METTONO A RISCHIO I VEICOLI SPECIE A DUE RUOTE

POZZETTI SCOPERTI SULLA VIA SETTEFARINE METTONO A RISCHIO I VEICOLI SPECIE A DUE RUOTE

A pochi giorni fa risale l’ultimo incidente con un auto che è finita incastrata tra i ferri che dovrebbero proteggere dai rischi causati dai pozzetti scoperti ma che diventano essi stessi un rischio. L’uomo alla guida pare non si sia accorto della rete di protezione e alla fine ha parzialmente distrutto la carrozzeria perdendo completamente il paraurti anteriore. Un danno da poco se paragonato al pericolo che quei pozzetti ricoperti in quel modo rappresentano. Durante il nostro sopralluogo stamattina è capitato più volte di veder sfrecciare auto ad alta velocità a conferma di quello che raccontano i residenti e a dimostrazione che i timori che esprimono abbiano motivo esistere. Già in passato a causa di incedenti è capitato più volte che pezzi di auto o veicoli interi finissero per piombare dentro i cortili degli ignari residente che spesso hanno rischiato di subire seri danni. La preoccupazione principale è che a causa dei svariati pericoli di quel tratto di strada prima o poi possa capitare una tragedia.

di Stefano Blanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.