M5S REGIONALE E LOCALE FEDELE A CONTE E DI PAOLA RESTA CRITICO NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI

M5S REGIONALE E LOCALE FEDELE A CONTE E DI PAOLA RESTA CRITICO NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI

L’addio di Di Maio e la scissione del Movimento Cinquestelle ha smosso le fondamenta del partito e creato un certo trambusto nella politica italiana. 62 parlamentari avrebbero deciso di seguire il Ministro degli esteri ed altri starebbero valutando l’idea di passare a quello che diventerà il suo nuovo gruppo politico che si dovrebbe intitolare “insieme per il futuro”. Ma se da una parte Di Maio ha deciso di discostarsi dal movimento forse anche per assecondare e consolidare il Governo Draghi, da tempo ai ferri corti coi pentastellati, dall’altra questa manovra sembra aver dato ancora più entusiasmo a Giuseppe conte che dalla sua può ancora contare su un numero discreto di deputati e senatori. La scissione in ogni caso ha avuto ripercussioni, quanto meno al livello nazionale facendo perdere al movimento il primato di gruppo più numeroso in parlamento ma la fiducia dei fedelissimi non è in dubbio e per esempio, i deputati siciliani dei 5stelle sono rimasti compatti tutti al fianco del leader politico. è il caso anche del deputato gelese Nuccio di Paola, recentemente nominato referente regionale per il movimento a dimostrazione della stima riconfermata da parte di conte. Di Paola rappresenta uno dei fedelissimi di conte e a suo parere la scissione non avrà conseguenze quanto meno nel nostro territorio, nel frattempo, il deputato continua la sua battaglia contro l’aumento del conferimento di rifiuti a Timpazzo criticando aspramente l’operato del Governo Musumeci e con idee chiare sul tema termovalorizzatore.

di Stefano Blanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.