AIDONE, UN PULMINO PER DISABILI. UN SOGNO DIVENTATO REALTA’ PER L’ASSOCIAZIONE D.U.N.I.

AIDONE, UN PULMINO PER DISABILI. UN SOGNO DIVENTATO REALTA’ PER L’ASSOCIAZIONE D.U.N.I.

ASSOCIAZIONE D.U.N.I.

Sono uomini e donne impegnati nel sociale che trasmettono forza e speranza a chi ha bisogno, in particolar modo a chi soffre di patologie o disabilità. Sono eroi, che vivono anche per donare un sorriso, una gioia, ai propri figli, alla propria comunità. Sono persone speciali che, con la loro voglia di vivere, riescono a interagire con la vita nel miglior modo possibile. È la mission dell’Associazione di Promozione sociale “D.U.N.I.”, aidonese, impegnatissima negli eventi, progetti, manifestazioni all’insegna dell’inclusione, dell’integrazione di persone con disabilità.

L’EMOZIONE SPECIALE

Nei giorni scorsi, grande emozione per l’associazione e per i presenti, dai più piccoli ai più grandi della comunità di Aidone per l’arrivo del pulmino in una piazza gremita. Gli occhi di Carmelo, di Marinella, di Totò e tanti altri ragazzi e ragazze che guardano l’arrivo del loro mezzo erano pieni gioia e vederli sorridere è il regalo più bello che la vita può dare a tutti noi. Un vero inno all’uguaglianza. Abbiamo tutti bisogno, ancor di più oggi, dell’Associazione D.U.N.I. perché sarebbe davvero un mondo migliore. Un vero esempio di impegno civile e morale, per chi si trova a vivere in difficoltà, ma soprattutto per la nobiltà d’animo. Il pulmino rappresenta di certo, un mezzo che accompagnerà i soci, per renderli partecipi all’inclusione sociale, ma sicuramente ha valore etico, morale e di vero amore per il prossimo. Viva l’Associazione D.U.N.I.

IL PULMINO. UN SOGNO DIVENTATO REALTA’

Il pulmino apparteneva al giovane calatino Davide Bognanni, 30enne, affetto da scelorosi multipla e deceduto poco tempo fa. La madre del giovane, venuta a conoscenza della volontà dell’associazione di acquistare un Pulmino, ha ben volentieri voluto agevolarla e adesso il pulmino è nella disponibilità dei soci che lo utilizzeranno per i nobili fini.

“In poco tempo grazie alla caparbietà dei soci e del direttivo, la DUNI Associazione di Promozione Sociale è riuscita ad acquistare un pulmino con pedana per disabili, che sarà in grado di agevolare lo spostamento dei propri soci per partecipare alle attività.
“Puntiamo – racconta la presidente Ornella Giustra – a essere punto di riferimento anche per i comuni limitrofi come Raddusa, affinché anche i disabili di quel comune possano usufruire dei servizi creati da noi, facilitandone l’inclusione . Siamo grati alla famiglia Bognanni – conclude la presidente – che ha mostrato molta sensibilità e che ha realizzato il nostro sogno, finalmente Aidone ha un pulmino per trasporto disabili e questo per noi rappresenta un grande successo”.
foto: AidoneBreakingNews
di Francesco Bunetto
Direttore Responsabile Rete Chiara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.