LA ”GREENWAY GELA – MANFRIA” INIZIA A PRENDERE FORMA CON UN PROGETTO PER OLTRE 14 MILIONI DI EURO

LA ”GREENWAY GELA – MANFRIA” INIZIA A PRENDERE FORMA CON UN PROGETTO PER OLTRE 14 MILIONI DI EURO

Se ne parlava già da due anni ma adesso sembra che la “greenway”, il collegamento ciclo pedonale del lungomare che collega Gela a Manfria, possa finalmente diventare realtà. Era stato tagliato fuori dai 30 milioni di finanziamenti del programma “Qualità dell’Abitare” ma la Commissione urbanistica non si è arresa e il consigliere comunale di “liberamente” Vincenzo Casciana insieme all’architetto responsabile del progetto Enzo Antonuccio si sono recati a Palermo per discuterne con l’assessore regionale Marco Falcone. Un opportunità che non poteva andare persa e a quanto pare anche per l’esponente del Governo Musumeci è stato così. Un percorso ciclopedonale tra i più lunghi d’Italia e d’Europa che attraversa il nostro litolatre partendo da Macchitella per arrivare fino ai confini con marina di Butera attraversando il parco di Montelungo, il lido di Manfria e con splendidi punti panoramici e naturalistici nei pressi di paino marina e ovviamente della torre. Il tratto pari a circa 17 chilometri è stato suddiviso in 5 lotti il primo, forse il più importante che va da Manfria a Roccazzelle potrebbe essere immediatamente finanziato grazie a dei fondi pari a circa un milione di euro e realizzato in meno di 12 mesi. Un percorso affascinante da diversi punti di vista, che porterebbe sviluppo turistico e di conseguenza economico nonché donare prestigio e rendere accessibili panorami ancora oggi sconosciuti ai più ma di incredibilmente suggestivi.

di Stefano Blanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.