GELA, TROVATI MORTI GATTI E PESCI ALLA VILLA COMUNALE FORSE UCCISI DA IGNOTI PER PASSATEMPO

GELA, TROVATI MORTI GATTI E PESCI ALLA VILLA COMUNALE FORSE UCCISI DA IGNOTI PER PASSATEMPO

Molti ricorderanno della colonia felina che con tanta soddisfazione era stata istituita poco più di un mese fa alla Villa Comunale. Si trattava di otto docili gattini, sterilizzati e tenuti per molto tempo in cura presso il canile “Dog Village” di Gela dopo essere stati trovati in fin di vita per strada. Dopo le cure, l’ufficio al randagismo sotto consiglio anche delle associazioni animaliste aveva deciso di lasciarli liberi per la villa Garibaldi pensando che istituzionalizzando la loro presenza sarebbero stati al sicuro. Purtroppo non è stato così dato che quattro dei felini sono stati trovati morti ieri tra lo stupore generale e la rabbia delle associazioni. Si tratta di un episodio praticamente inspiegabile che unito alla moria di pesci che si sta verificando nella vasca dei giardini della villa lascia presagire uno scenario poco felice, probabilmente premeditato. Difficile se non impossibile capire le motivazioni di questo vile atto che anche secondo l’assessore all’ambiente Giuseppe Licata lascia trapelare un malessere sociale di qualche cittadino. I mici stavano iniziando a prendere confidenza con la loro casa e anche a detta dei frequentatori della villa sembrava non dessero fastidio a nessuno, anzi stavano diventando motivo d’attrazione soprattutto per i più piccoli. E allora se rimane impossibile rispondere alla domanda perché? ci si può, sempre, chiedere chi? chi può aver fatto un gesto di inciviltà simile?.

di Stefano Blanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.