TEMPO DI BILANCIO PER IL GELA FC IN VISTA DELLA PROSSIMA STAGIONE

TEMPO DI BILANCIO PER IL GELA FC IN VISTA DELLA PROSSIMA STAGIONE

La stagione 2021-2022 del Gela Fc si è appena conclusa, un annata ricca di emozioni per tutti i gusti, dalla felicità e l’entusiasmo alla rabbia e al rammarico. Ora che anche i play off  sono terminati è arrivato il momento di fare un bilancio di come la squadra si è comportata nel corso della stagione. Le danze si sono aperte ufficialmente il 29 agosto con la prima sfida di coppa Italia contro vittoria: in questa occasione i Gialloneri sono riusciti a conquistare il passaggio del turno senza intoppi ottenendo il successo nella gara di andata per 2-1 e pareggiando al ritorno per 1-1. Dopo il turno di coppa è partito ufficialmente il campionato di promozione: la squadra di mister Evola ha messo in mostra subito ottime prestazioni e risultati soddisfacenti. Nei mesi di settembre e ottobre il Gela non ha mai perso un incontro totalizzando 6 vittorie su 7 partite macchiate da un pareggio per 3-3 in casa contro il modica, ma che non ha condizionato il morale della squadra che dopo questo grande avvio si è trovata in vetta alla classifica. Tuttavia, nel mese di novembre sono arrivati i primi intoppi in casa giallo nera. Gran parte dei giocatori chiave della squadra sono stati fermati da diversi infortuni e squalifiche e di conseguenza sono arrivate le prime sconfitte: prima l’uscita dalla coppa Italia nel doppio scontro con il Raffadali perso per un totale di 7-2 e poi con in campionato, dove Ascia e compagni hanno perso 5 incontri di fila, una striscia di risultati negativi che hanno fatto scendere  la squadra in quinta posizione in classifica. Nel mese di gennaio la Lega ha interrotto tutte le competizione calcistiche dilettantistiche, uno stop che è servito alla squadra per resettare la testa in vista della ripresa. Il riposo si è rivelato fondamentale: al rientro dalla sosta i Gialloneri sono tornati a vincere e si sono ricandidati per la conquista dei Play-Off di eccellenza. Tra i mesi di febbraio e marzo il Gela totalizzerà 4 vittorie e 3 sconfitte, queste ultime subite tutte in trasferta. Dopo l’incontro con il Vittoria del 13 marzo, la squadra ha cambiato passo, battendo la città d’avola, il Pro-Ragusa e il Frigintini. Anche nell’incontro di trasferta contro il Mazzarrone primo in classifica, i Gialloneri sono riusciti a portare punti a casa chiudendo il match sul risultato di 1-1. Al termine della fase regolare del campionato, il Gela è riuscito a conquistare l’accesso ai Play-Off. Dalla semi finale di spareggio contro lo Sporting Eubea i ragazzi di mister Evola ne sono usciti vincitori e si sono qualificati allo scontro finale con il Mazzarrone. Purtroppo, nella sfida decisiva il Mazzarrone ha beffato il Gela proprio allo scadere dei 90 minuti di gioco negando ai Gialloneri la possibilità di fare il salto di categoria in eccellenza. Anche se l’obbiettivo prefissato a inizio anno non è stato raggiunto, la squadra ha comunque disputato una stagione a grandi livelli e la dirigenza può ritenersi soddisfatta del lavoro fatto da Francesco Evola che è stato capace di creare un gruppo solido e compatto. Per il prossimo anno, il Gela dovrà ripartire dagli ottimi risultati ottenuti nell’ultima parte di campionato e potrà prendere frutto dagli errori e dagli episodi che hanno compresso la prima parte al fine di fare il salto di categoria in eccellenza.

di Simone Carrubba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.