DOPO IL RICHIAMO DELLA QUESTURA IL PARCHEGGIO ARENA RIAPRIRÀ PIÙ SICURO DI PRIMA

DOPO IL RICHIAMO DELLA QUESTURA IL PARCHEGGIO ARENA RIAPRIRÀ PIÙ SICURO DI PRIMA

Riapre il parcheggio Arena. Gli operai della Ghelas sono già a lavoro per ripristinare quei luoghi che nel tempo sono stati presi di mira dai vandali.  la questura di Caltanissetta nelle scorse aveva invitato il comune e la Ghelas a chiudere ed interdire la struttura a causa d gravi carenze di degrado e pericolosità che avrebbero potuto causare infortuni e incidenti ai fruitori. Tutto sarebbe partito da alcune segnalazioni che cittadini privati  avrebbero inviato alle autorità denunciando  lo stato in cui versava il  parcheggio oltre che i noti episodi di vandalismo e spaccio. L’amministratore unico Francesco Trainito e il sindaco Lucio Greco garantiscono che il parcheggio riaprirà più sicuro di prima. Il parcheggio secondo la questura non era più un posto sicuro. Porte divelte, estintori danneggiati e rifiuti abbandonati rappresentavano un pericolo per l’incolumità pubblica. Trainito e Greco garantiscono che la struttura gode di un ottimo servizio di videosorveglianza e vigilanza privata e che addirittura i responsabili dei precedenti atti vandalici sono stati già assicurati alla giustizia. Il parcheggio Arena dunque è Salvo e con esso anche la stagione estiva. La chiusura, praticamente ad inizio della stagione estiva, avrebbe messo a serio rischio la fruizione del lungomare e del centro storico. A breve oltretutto la struttura sarà consegnata alla ditta che si è aggiudicata la gara per la gestione delle strisce blu che dovrebbe garantire condizioni si spera ancora più ottimali.

di Graziano Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.