MICHELE ORLANDO DIFENDE L’OPERATO DI MUSUMECI DALLE CRITICHE DEL PD: “PRONTI ALLA RICANDIDATURA”

MICHELE ORLANDO DIFENDE L’OPERATO DI MUSUMECI DALLE CRITICHE DEL PD: “PRONTI ALLA RICANDIDATURA”

La coalizione del presidente Nello Musumeci è forte e in  grado di governatore fino alla fine del mandato. Lo sostiene la sezione locale di Diventerà Bellissima. Per il commissario Michele Orlando lo scontro interno alla maggioranza è da accantonare. Appena una settimana fa Musumeci aveva annunciato l’azzeramento della Giunta, perché tradito da 8 franchi tiratori che non lo hanno votato come grande elettore per il quirinale. L’allarme sembra rientrato dopo il confronto con i partiti . Pd e M5S parlano comunque di un fallimento politico lampante. Diventerà Bellissima replica e raddoppia: ad oggi siamo gli unici ad aver indicato un candidato per la presidenza che resta Musumeci” . Tutti ora attendono le mosse di Musumeci: o il presidente si dimette e si va ad elezioni anticipate, o crea un governo di fedelissimi oppure ancora la più plausibile: accantona l’idea azzeramento in vista della ricandidatura .

di Graziano Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.