DA GIORNI ODORE DI GAS METANO ALL’ITIS MORSELLI PARTITE STAMANI LE VERIFICHE DEI VIGILI DEL FUOCO

DA GIORNI ODORE DI GAS METANO ALL’ITIS MORSELLI PARTITE STAMANI LE VERIFICHE DEI VIGILI DEL FUOCO

Negli scorsi giorni diversi alunni e professori dell’istituto tecnico Morselli di Gela avevano segnalato un acro e costante odore di gas. Dati anche i fatti avvenuti recentemente, stamani un anonimo avrebbe denunciato il fatto direttamente ai Vigili del Fuoco che si sono immediatamente recati all’istituto per ispezionare alcune classi e i locali contenenti le condotte di metano. Evacuando la scuola nel trambusto generale. I vigili hanno subito rassicurato i presenti escludendo a primo acchito una perdita di metano. L’odore tuttavia, è svanito pian piano una volta che le condotte sono state chiuse ecco perché nei prossimi giorni verranno comunque effettuate delle verifiche più approfondite. Preside e professori sono sereni e chiedono agli alunni di evitare allarmismi e psicosi inutili. I fatti di Ravanusa però hanno dimostrato come non bisogna sottovalutare una possibile fuga di gas e a questo punto la prevenzione sembra l’unica arma utile affinché non si verifichi qualche disastroso incidente. Nel frattempo il sindaco di Caltagirone Fabio Roccuzzo ha inviato alla ditta di rete gas una nota con cui le chiede di “eseguire, con estrema urgenza, un controllo capillare sul corretto funzionamento di tutta la rete di erogazione del gas metano nel Comune di Caltagirone. Segnale di come i recenti drammatici fatti abbiamo fatto partire un eco e una riflessione generale in tutta la Sicilia.

di Stefano Blanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.