“Nei serbatoi delle famiglie arriva spesso acqua di colore scuro”

“Nei serbatoi delle famiglie arriva spesso acqua di colore scuro”

Il Partito Democratico di Niscemi esprime forte preoccupazione e disappunto per i frequenti disservizi causati da Caltaqua: nei serbatoi delle famiglie arriva spesso acqua di colore scuro; la cattiva e inefficiente gestione delle riparazioni stradali segnate da tempi lunghi per il ripristino del manto quanto sopra è inammissibile ed inaccettabile per la nostra comunità. A riguardo si pensa che, durante gli ultimi cinque anni, la Polizia Municipale alle dipendenze del sindaco Conti, nei dovuti controlli, abbia sanzionato Caltaqua per il ritardato ripristino del manto stradale. In merito alla attività di controllo e vigilanza della Polizia Municipale si ricorda che la stessa deve essere sistematica, attenta e rigorosa, senza che la richieda, sui social, qualche amministratore di rilievo. Peraltro il controllo della gestione del servizio idrico integrato svolta da Caltaqua, nei ventidue comuni della provincia di Caltanissetta, compete all’ Ati (Assemblea Territoriale Idrica), di cui è presidente il sindaco conti. Proprio il sindaco conti avrebbe dovuto vigilare ed intervenire nei confronti di Caltaqua nella doppia veste di sindaco di Niscemi e di presidente della suddetta Ati. Il Partito Democratico, pertanto, chiede al sindaco conti di intervenire con fermezza e con tempestività nei confronti di Caltaqua al fine di assicurare ai cittadini di Niscemi e della provincia un servizio idrico degno di un paese civile. Il Pd valuterà con la dovuta attenzione le iniziative che il sindaco intraprenderà a tutela dei diritti della nostra comunità.

Il segretario Francesco di Dio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.