UNA STANZA DI ASCOLTO ALL’RSA CAPOSOPRANO APERTA A TUTTE LE DONNE CHE CHIEDONO AIUTO

UNA STANZA DI ASCOLTO ALL’RSA CAPOSOPRANO APERTA A TUTTE LE DONNE CHE CHIEDONO AIUTO

In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donna all’Rsa di Caposoprano è stato inaugurato un nuovo servizio unico nel suo genere in tutto il circondario. Si tratta di una stanza d’ascolto per qualsiasi donna che avesse subito violenze di qualsiasi tipo. La cosa che molti danno per scontata è che quando si parla di violenza sulle donne si parli necessariamente di violenza fisica. Ciò che l’Rsa gestita dalla consigliera Sandra Bennici vuole stigmatizzare invece è che la violenza può manifestarsi in diverse forme e che spesso viene confusa per amore. La stanza d’ascolto avrà come servizio aggiuntivo un telefono “rosa” attivo tutti i giorni con cui le donne potranno chiedere aiuto o semplici consigli alle esperte Jessica Lentini assistenze sociale  e alla consulente Loredana venosi entrambe attive e sempre al servizio del centro di ascolto. In un territorio in cui il tasso di donne che denunciano violenze è in continuo aumento un servizio del genere può e deve salvare il futuro e la vita di molte di esse spesso impaurite e incapaci di chiedere aiuto.

di Stefano Blanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *