CHE DISASTRO VIA VENTURA FRA BUCHE E PERICOLI: PUBBLICATO AVVISO PER RIQUALIFICAZIONE

CHE DISASTRO VIA VENTURA FRA BUCHE E PERICOLI: PUBBLICATO AVVISO PER RIQUALIFICAZIONE

Via Ventura sarà finalmente riqualificata. Il Comune di Gela, sul proprio sito, ha pubblicato la manifestazione d’interesse. L’importo dei lavori è di  787 mila euro di cui € 782. 505, per lavori a base d’asta soggetti a ribasso ed € 4. 848, 00 per costi della sicurezza non soggetti a ribasso. Chi la percorre deve fare una vera e propria corsa ad ostacoli. Le buche hanno raggiunto un’incredibile profondità e le piogge degli ultimi giorni hanno reso il tutto ancora più complicato. Negli anni si sono susseguiti diversi interventi. Tutti piccoli rattoppi sostanzialmente finiti male  e ora il manto stradale è una vera e propria groviera. Una riqualificazione, quella di via Ventura, attesa da molti cittadini. Residenti del centro storico, commercianti di quella zona e soprattutto automobilisti e motociclisti che attraversano una strada che tutto sembra tranne che a portata di veicoli e pedoni. Alla procedura negoziata verranno invitati cinque operatori economici tra quelli che avranno trasmesso, entro i termini prestabiliti, l’istanza debitamente compilata. L’elenco dei soggetti invitati a presentare offerte sarà reso noto sul sito istituzionale del Comune di Gela dopo la scadenza del termine di presentazione delle offerte. La procedura negoziata verrà espletata dal Comune di Gela interamente in modalità telematica. Le offerte dovranno essere formulate dagli operatori economici e ricevute esclusivamente per mezzo della piattaforma  Mepa. Il criterio di aggiudicazione dell’appalto è quello del prezzo più basso. Le istanze potranno essere presentate da domani, 20 novembre 2021, fino al 3/12/2021, dunque bisognerà pazientare ancora un po’ visto che prima del 2022 i lavori difficilmente partiranno. Nel frattempo via Ventura non si fa mancare nulla, fra immobili pericolosi a rischio crollo e rifiuti abbandonati in vico Gagliano.

di Graziano Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *