INAUGURATA LA TENSOSTRUTTURA SALESIANA, FEDELI: “FELICI MA NON CALI L’ATTENZIONE SULLA NUOVA CHIESA”

INAUGURATA LA TENSOSTRUTTURA SALESIANA, FEDELI: “FELICI MA NON CALI L’ATTENZIONE SULLA NUOVA CHIESA”

Una tensostruttura per ospitare la comunità salesiana. Grazie a tanti benefattori che hanno contribuito all’acquisto, a distanza di oltre un anno dalla chiusura della chiesa San Domenico Savio, i fedeli ora hanno un posto caldo ed accogliente  dove poter esprimere la propria fede. Ieri a villaggio Aldisio la messa è stata celebrata dal Vescovo monsignor Rosario Gisana, che ad ottobre del 2020 annunciò la chiusura della vecchia struttura. È una situazione temporanea che non deve far calare  l’attenzione su quella che in un modo o nell’altro dovrà essere la nuova chiesa. Ieri nessun cenno è stato fatto né dal sindaco né dal Vescovo ma i gelesi sono fiduciosi. Dopo aver celebrato la messa per oltre un anno all’interno di un corridoio la nuova tensostruttura è un punto di inizio. Ne sono Felici i fedeli che non hanno mai comunque abbandonato la comunità continuando a lottare per la propria chiesa. Gli stessi devoti che hanno inscenato proteste, presidi permanenti, provocazioni.

di Graziano Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.