TIMPAZZO, GRECO SI SCAGLIA CONTRO BALBO: “IL DOCUMENTO INVIATO ALLA REGIONE NON È STATO CONDIVISO”

TIMPAZZO, GRECO SI SCAGLIA CONTRO BALBO: “IL DOCUMENTO INVIATO ALLA REGIONE NON È STATO CONDIVISO”

Nuovo scontro fra il sindaco e la Srr. Greco si è scagliato contro il presidente Filippo Balbo e il consiglio d’Amministrazione. Alla Regione è arrivato un documento che i sindaci prima non hanno visionato.   la condivisione d’intenti dell’ultima assemblea pare sia durata poco. È ancora l’emergenza Timpazzo a divider. Oggi scade l’ultima ordinanza regionale, che porta in discarica 950 tonnellate di rifiuti giornalieri. I sindaci avevano stabilito di inviare un documento forte alla Regione, sulla scorta della relazione di Impianti Srr. C’è preoccupazione, visto  che la vasca è con questi ritmi saturerebbe entro un anno. Per questo Greco non ha gradito che la Srr ha proceduto all’invio del documento in autonomia, togliendo ai sindaci la possibilità di esprimere il proprio  parere e  di apportare eventuali modifiche. Greco, come altri, punta al blocco totale dei conferimenti extra. Secondo l’avvocato il documento non rispecchia quanto era stabilito e  pone l’attenzione sull’impiantistica e non sull’esaurimento della vasca. Il futuro dell’emergenza non è chiaro. La Regione pare sia pronta a stanziare un ingente somma per trasferire i rifiuti all’estero, per tre mesi. Greco chiede una nuova convocazione dell’assemblea. Al sindaco non basta che la Srr abbia abbattuto i costi di conferimento per i comuni, visto che tra un anno, con la discarica inutilizzabile, i costi tornerebbero a lievitare. Non ci sono certezze neanche sul futuro del servizio smaltimento. Greco opta per un aro, ambito territoriale ottimale, costituito direttamente dal comune, ha già inviato le relazioni alla Regione anche  indiscrezioni parlano di una possibile bocciatura.

di Graziano Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *